News

Un reperto storico sulla devozione dei naviganti augustani custodito nella chiesa dell’Annunziata

AUGUSTA – Le recenti celebrazioni in onore di Maria SS. Annunziata, promosse dalla Congregazione guidata dall’assistente ecclesiastico don Francesco Scatà e dal governatore della confraternita Domenico Di Grande, hanno anche costituito l’occasione per riscoprire aspetti della storia e delle tradizioni strettamente connessi alla gente del mare.

Nella chiesa, infatti, si custodisce una vecchia insegna in metallo dipinto relativa alla “Società marinara di Augusta”. Si tratta dell’ultima residuale testimonianza del secolare rapporto di devozione dei naviganti con la loro protettrice. In passato, oltre alla parte di guadagno destinata al mantenimento del culto e alle opere di natura sociale, era consuetudine da parte degli uomini del mare lasciare un cimelio alla chiesa della congregazione proveniente da una imbarcazione in disarmo o, come in questo caso, da quella che fu l’associazione che riuniva “laicamente” i naviganti di Augusta.

Purtroppo di questa antica consuetudine non è rimasto più nulla. Diversi lustri addietro, molti cimeli ammassati in uno dei magazzini di proprietà della Congregazione sono andati distrutti o alienati: bussole, timoni, scale di corda e quant’altro legato alla memoria di antiche imbarcazioni della flotta locale.

In particolare, l’insegna che nei giorni scorsi si è potuta ammirare si riferisce a un sodalizio laicale di cui si conserva il vecchio statuto (coll. 769/I), stampato a Catania nel mese di aprile 1913 dallo Stabilimento tipografico Francesco Galati e oggi custodito tra le molteplici “carte” del “Fondo Blasco” della Biblioteca comunale.

Questa testimonianza della devozione degli uomini del mare – commenta Giuseppe Carrabino, già presidente della Commissione comunale di Storia patria – riaccende una esigenza da più parti reclamata quale la creazione di un museo dove possano essere custodite le memorie della comunità che proprio dal mare ha tratto, nei secoli, il proprio benessere“.


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2023 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2015/2023 PF Editore

In alto