Motori

Volkswagen Polo ancora nella top 10 del segmento B. Tra versione sportiva ed elettrica

Ci sono auto che durano una vita, non solo perché sono resistenti, ma anche perché i modelli in questione restano nel cuore degli automobilisti. La Polo è certamente uno di questi, tanto che, a distanza di molti anni dalla sua commercializzazione, continua senza sosta a scalare le vette delle classifiche.

  • Segmento B: dove si posiziona la Polo

Parlando del cosiddetto segmento ‘B’, cioè quello che raggruppa le automobili compatte, notiamo subito come la Volkswagen Polo si piazzi tra i big della classifica 2019: ben 34.629 immatricolazioni nell’ultimo anno, un numero che le hanno permesso di raggiungere la sesta posizione nel segmento B.

Non c’è da stupirsi, dato che questa automobile è fornita all’utente con svariati allestimenti e motorizzazioni progettate dalla casa madre per accontentare le esigenze di tanti automobilisti. Per questo motivo è molto utile consultare la scheda tecnica della Volkswagen Polo presente su quattroruote.it ad esempio. Il successo di questa vettura è infatti anche dovuto ai vari restyling e all’uscita di nuove versioni.

I progettisti della casa tedesca mettono sempre molta attenzione nella creazione di ogni nuovo allestimento, così da andare incontro alle esigenze dei consumatori. Recentemente è uscita sul mercato una nuova versione della Polo che pone l’accento sullo spirito sportivo. Un design scolpito, accattivanti luci diurne a led di serie, che a richiesta si possono avere anche al posteriore.

inserzioni

Sono tre le motorizzazioni disponibili per la versione Sport:

Polo Sport benzina: con una potenza di 95 Cv e il raggiungimento della velocità massima di 187 chilometri orari, si caratterizza per il basso consumo (con un litro percorre più di 18 chilometri) e le basse emissioni di CO2 (104 grammi).

Polo Sport diesel: anche questo modello ha una potenza di 95 Cv e arriva a 185 chilometri orari di velocità massima. Consuma ancora meno, con 19,6 chilometri a litro, ed emette 99 grammi di CO2.

Polo Sport metano: ha una potenza di 95 Cv per 183 chilometri orari di velocità massima. Emissioni di CO2 a 91 grammi, con un consumo di chilometri per kg di metano compreso tra i 19,6 e i 30,2.

  • L’attesa per la versione elettrica cresce

Tutti gli appassionati del marchio VW la stanno attendendo con ansia. Secondo le ultime notizie la versione elettrica della Polo vedrà la luce solo nel 2023, anno in cui la versione elettrica di casa Volkswagen dovrebbe irrompere sul mercato. Il costo dovrebbe aggirarsi su una cifra che non arriva ai 20.000 euro. Lo conferma lo stesso ceo Herbert Diess. Un’auto che ha “molto senso”, così l’ha definita il numero uno della Volkswagen. Molto senso, naturalmente, in un mondo sempre più green e che chiede attenzione all’ecosostenibilità e all’ambiente.

Dal punto di vista ecologico sarà quindi un’auto con tutte le carte in regola. Si parla già anche del nome che potrebbe avere il modello, ‘ID.1‘.

Le ambizioni del resto non mancano, perché gli ingegneri stanno lavorando ad un modello che possa un giorno arrivare ad un’autonomia di percorrenza di circa 300 chilometri. Un progetto che punta al futuro e che pone particolare attenzione a ridurre gradualmente i costi, così da avvicinare le auto elettriche a tutti gli automobilisti.


scuolaopenday
In alto