LifeStyle

5 consigli per arredare una cucina piccola

Per molti la cucina è il vero cuore della casa, non lo pensa solo chi ama cimentarsi tra i fornelli, ma anche chi è alla ricerca di un’atmosfera familiare e calda. Spesso, in particolare negli appartamenti delle nostre città, gli spazi dedicati alla cucina sono limitati, gli italiani però, a differenza di quanto avviene in altri paesi, apprezzano ancora molto i pasti preparati e consumati in casa e la cucina ha pertanto come ovvio un ruolo di primo piano. Ci si può dotare di una cucina completa, funzionale, comoda e magari anche bella, anche se abbiamo poco spazio a disposizione? Arredare una cucina piccola o magari perfino piccolissima è possibile o dobbiamo inevitabilmente scendere a compromessi e sacrificare qualcosa? Di seguito daremo 5 consigli utili proprio per chi si trova a dover arredare o riarredare una cucina dalla metratura molto ridotta, seguendoli si potranno avere ottime soddisfazioni.

inserzioni
  • Optare per le cucine piccole di Ikea

Scegliere con attenzione il brand può essere un primo importante consiglio, ad esempio Ikea propone tante cucine piccole molto moderne, minimali, ma al contempo funzionali, ha un ampio catalogo e permette quindi di trovare quasi sempre una soluzione adatta alle proprie esigenze, inoltre la nota azienda svedese ha diverse altre frecce al suo arco. Che siano piccole o grandi, moderne o più classiche, Ikea ha sempre interessanti soluzioni da proporre per l’arredamento della cucina. Permette inoltre di trovare il giusto compromesso tra qualità e prezzo, tra estetica e funzionalità, senza mai dimenticare anche il tema della sostenibilità ambientale e sociale.

Le cucine piccole, possono essere in molti casi, delle cucine low cost, senza però che questo significhi nel modo più assoluto scarsa qualità. Forse non tutti lo sanno, ma anche le cucine IKEA sono addirittura garantite per 25 anni, questo è possibile grazie al fatto che l’azienda sottoponga i suoi prodotti a continui e rigorosi test finalizzati proprio al mantenimento di elevati standard qualitativi. Se vuoi approfondire le svariate proposte delle cucine IKEA leggi l’articolo in Glamcasamagazine.it, un blog dedicato all’Home decor con una sezione apposita ad IKEA, in particolare anche alle cucine piccole IKEA. Grazie ad un’incessante ricerca su nuovi materiali e a grande attenzione per le finiture, Ikea offre soluzioni che in molti casi si rivelano particolarmente adatte per cucine piccole.

  • Prendere bene le misure e calcolare a dovere gli spazi

Quando si arreda casa prendere con la massima attenzione le misure è sempre fondamentale, per evitare brutte sorprese. Quando si arreda una cucina piccola questo diventa ancor più fondamentale. Ci sono strumenti, anche online, che ci consentono di creare una simulazione della nostra casa o di una singola stanza, come la cucina e di posizionare al suo interno, in modo molto rapido, semplice ed intuitivo elettrodomestici, mobili e accessori, per capire subito quanto spazio occupano. Se la metratura è veramente ridotta dovremo fare inevitabilmente delle scelte. Non sempre però poco spazio significa dover fare enormi sacrifici, spesso diventa uno stimolo per trovare soluzioni innovative e funzionali. Una cosa importante a cui prestare attenzione, oltre alle dimensioni degli elementi che comporranno l’arredo della nostra cucina, sono poi gli spazi lasciati vuoti, quelli nei quali ci dovremo muovere. Manco a dirlo dovranno essere sufficienti per consentirci di cucinare con una certa comodità.

  • Eliminare il superfluo

Una casa bella, moderna e funzionale, è in genere una casa che nasce da una sintesi, da delle precise scelte, eliminare il superfluo, evitare il disordine e rifuggire da accumuli inutili, sono sempre buoni consigli, che diventano vitali se si ha poco spazio a disposizione. Una cucina piccola può fare ottimamente il suo lavoro, ma solo se ci concentriamo esclusivamente su pochi elementi di cui sentiamo un gran bisogno, tutto il resto andrà limitato se non del tutto eliminato.

  • Sfruttare al meglio gli spazio disponibili

Se abbiamo una cucina piccola, un buon consiglio può essere quello di sfruttare al massimo del loro potenziale gli spazi, per quanto limitati, a nostra disposizione. Possiamo optare per mobili o elementi che rispondano a due o più funzioni, altro aspetto interessante riguarda poi lo sfruttamento dello spazio in verticale, spesso poco valorizzato. Pensili, mensole e mobiletti possono rivelarsi una risorsa preziosa per riporre oggetti e utensili utili in cucina. L’unica accortezza sarà quella di riporre in alto o comunque nelle posizioni meno pratiche da raggiungere gli oggetti che ci servono con minore frequenza, magari quelli che usiamo solo una volta l’anno, per particolari ricorrenze.

  • Non farsi mai scoraggiare da una cucina piccola

L’ultimo consiglio è quello di non farsi mai scoraggiare, anche in pochi metri possiamo creare una cucina funzionale e dall’aspetto gradevole. Le opportunità non mancano, grazie a soluzioni modulari e compatte, che consentono di dotarsi di una cucina funzionale e anche bella, anche se si ha veramente poco spazio a disposizione. Per il resto via libera alla fantasia, spesso avere dei vincoli ci può spronare a trovare soluzioni nuove, interessanti e a tratti sorprendenti, potremo creare una mini cucina di cui andare fieri, sarà una gran bella soddisfazione.


archeoclubmegarahyblaea
In alto