Pubblicità elettorale

Politica

Annunziata già ricevuto ad Augusta ma in segreto? L’accusa del consigliere Triberio

AUGUSTA – Sull’Autorità di sistema portuale unica tra Augusta e Catania, non solo sull’assegnazione della sede ma anche sul prossimo presidente Andrea Annunziata, designato e non ancora insediato, continuano ad annoverarsi singolari anomalie, come emerso con la recente ordinanza del Tar di Catania, e misteri, presunti o reali che siano.

È assolutamente incredibile che l’Amministrazione comunale incontri il nuovo presidente dell’Autorità di sistema portuale della Sicilia orientale, Andrea Annunziata, tenendo completamente all’oscuro tutte le forze politiche e la stessa città che esse rappresentano. È assolutamente incredibile che ancora una volta partiti, sindacati, imprenditori, forze sociali e cittadini siano messi di fronte al fatto compiuto“. Questa l’accusa di Giancarlo Triberio, consigliere comunale di “Articolo 1 – Movimento democratico e progressista”, riferendo l’indiscrezione che il sindaco Cettina Di Pietro abbia ricevuto in mattinata il salernitano presidente designato dell’Adsp insieme al commissario straordinario della Port authority di Augusta Antonio Donato.

Il consigliere di opposizione prosegue: “Ancora una volta i 5 Stelle si dimostrano campioni imbattibili di opacità e ambiguità. Ancora una volta la Sindaca tiene nascosto un incontro cruciale per le vicende del nostro porto. Ancora una volta un alone di mistero molto, molto sospetto circonda le azioni di questa Amministrazione comunale. Pure in questo cruciale frangente per il futuro mantenimento della sede dell’Autorità portuale, la massima rappresentante della città continua a tenere nascoste le sue azioni ai cittadini, così come ha fatto sin dal primo giorno. Cosa si sono detti con il ministro Delrio? Cosa si sono detti con il sindaco di Catania Enzo Bianco? Cosa si sono detti con Andrea Annunziata? Perché non vuole testimoni ai suoi incontri sul porto di Augusta?“.

Con l’ennesimo richiamo alla presidenza del civico consesso: “È assolutamente intollerabile che i 5 Stelle continuino a gestire il destino di questa città come se fosse esclusivamente ‘cosa loro’, come se non riguardasse nessun altro all’infuori del meetup e dei suoi referenti forestieri. È assolutamente intollerabile che la presidenza del Consiglio comunale continui a ignorare disinvoltamente il proprio ruolo e le proprie funzioni di garante dell’organo rappresentante tutti i consiglieri, mantenendo anch’essa una condotta all’insegna dell’ambiguità e della segretezza“.

inserzioni

Triberio conclude: “Ancora una volta si rende evidente che la sindaca Di Pietro è passata dalla ‘trasparenza’ della campagna elettorale a continuare ad avere incontri di palazzo a porte chiuse sulla pelle della città che amministra. Ancora una volta si rende evidente l’assoluta necessità di richiamare la presidente Lucia Fichera per inosservanza dei propri doveri istituzionali“.

Nel frattempo si ha notizia che l’incontro di Annunziata con la stampa, previsto inizialmente per mercoledì nella sede dell’Autorità portuale di Augusta, è posticipato a data da destinarsi.


scuolaopenday
In alto