Eventi

Augusta, 13 maggio, ecco il programma. Per via Soccorso dedicazione piazzale e progetto area mercatale

AUGUSTA – Ricorre il prossimo 13 maggio, che cadrà di giovedì, il 78° anniversario del bombardamento aereo americano che, nel 1943, devastò il centro storico provocando sessantuno vittime, sessanta civili e un militare. L’Assessorato alla Cultura ha promosso per la Giornata della memoria cittadina un programma di appuntamenti, in sinergia con il Museo della Piazzaforte del Comune di Augusta e con diverse collaborazioni.

Un programma intenso che si inserisce a pieno titolo nelle finalità della “Giornata della memoria delle vittime civili e militari di Augusta nel secondo conflitto mondiale” istituita con delibera di Giunta municipale n° 32 del 15 febbraio 2011“, si legge nella nota dell’assessore Giuseppe Carrabino. Una delibera a cui, ricordiamo, è seguita quella del 12 marzo 2018 con la quale il Comune ha riunito nella giornata del 13 maggio due commemorazioni fino ad allora distinte, con il ricordo della tragedia anche dei caduti di Brucoli del 17 luglio del 1943 (assumendo il 13 maggio denominazione di “Giornata della memoria delle vittime civili e militari di Augusta e della frazione di Brucoli nel secondo conflitto mondiale”).

Pagine dolorose come queste – aggiunge l’assessore – non possono essere dimenticate e ciascuno di noi ha il dovere di trasmettere il ricordo alle future generazioni, a testimonianza del coraggio e dell’orgoglio con cui gli augustani riuscirono a risollevarsi, a tornare alla vita, a far rivivere la nostra città“.

All’interno del programma, che si estende al 15 maggio, nella mattina di giovedì 13 maggio è centrale anche via Soccorso. Il piazzale alla Borgata che fino a un anno fa, fino all’esplosione della pandemia, ospitava il mercato rionale (vedi foto di copertina, tratta da Google street view 2019, ndr), assumerà con apposita cerimonia la denominazione di “Piazza 13 Maggio 1943“, come da iter avviato con delibera di giunta il 18 febbraio scorso. Inoltre, si apprende che in quella occasione verrà presentato dall’amministrazione comunale il “progetto dell’area mercatale“.

Negli anni scorsi la storica impresa di forniture edili dei fratelli Cacciaguerra ha donato un monolite in pietra lavica quale monumento a ricordo dei caduti del secondo conflitto mondiale. In accordo con la Prefettura, essendo la chiesa di San Domenico di proprietà del Fec (Fondo edifici di culto), il monumento è stato collocato all’interno del giardino annesso alla chiesa del Patrono, divenendo memoriale dei Caduti, dove alle ore 12,50 del 13 maggio anche quest’anno verrà deposta una corona d’alloro.

Nella piena consapevolezza di quanto sia importante vivificare il ricordo dei caduti attraverso un segno eretto in un sito particolarmente caro alla comunità – conclude Carrabino – invitiamo tutta la cittadinanza a celebrare questa ricorrenza con la finalità di esprimere il riconoscimento della Città per i suoi caduti, per quanti operano in difesa dei diritti umani e per il valore della pace e della libertà“.

Qui di seguito il programma diramato dall’Assessorato alla Cultura.

  • Giovedì 13 maggio 

ore 9.00 II Istituto comprensivo “Orso Mario Corbino” – Plesso “Francesco La Face”: Presentazione dell’intervento conservativo della “Batteria contraerea A.S. 674” a cura del Museo della Piazzaforte

ore 10.30 Via Soccorso: Cerimonia di dedicazione della “Piazza 13 Maggio 1943” e presentazione del progetto dell’area mercatale

ore 12.00 Chiesa di S. Domenico: S. Messa in suffragio delle vittime del bombardamento presieduta dall’arciprete don Palmiro Prisutto

ore 12.50 Memoriale dei Caduti di piazza S. Domenico: Deposizione di una corona d’alloro. La cittadinanza è invitata ad osservare un minuto di silenzio. Le campane delle chiese della città e le sirene delle navi ormeggiate nel nostro porto, suoneranno nel ricordo delle vittime civili e militari

ore 17.30 Visita guidata al Museo della Piazzaforte

ore 18.00 Salone di rappresentanza del Palazzo municipale: Conversazione sul libro “Augustani per la difesa di Augusta”. Donazione di un carteggio per il “Fondo 13 maggio 1943” a cura del dott. Alberto Moscuzza, presidente dell’associazione culturale “Lamba Doria”

  • Venerdì 14 maggio 

ore 10.00 Visita guidata al Museo della Piazzaforte

ore 17.30 Donazione al Museo di cimeli a cura degli eredi Artoni

  • Sabato 15 maggio 

ore 10.00 Cimitero comunale: Commemorazione del guardia scelto di finanza di mare Pietro Tomai Pitinca, caduto eroicamente il 13 maggio 1943, iniziativa a cura dell’associazione “Lamba Doria”

ore 17.30 Museo della Piazzaforte: Donazione di cimeli a cura del col. Massimo Lucca, già comandante del Centro documentale Esercito di Catania (ex 18° Distretto militare)

La cittadinanza è invitata a partecipare nel rispetto delle prescrizioni dell’emergenza Covid-19, con l’obbligo di indossare la mascherina e di rispettare le distanze di sicurezza, evitando la formazione di assembramenti.


In alto