News

Augusta, Comune: si rientra a scuola in presenza il 20 gennaio. Resta il “nodo” ordinanze

AUGUSTA – Ad Augusta, come in altri comuni della provincia (non tutti), si rientrerà a scuola in presenza giovedì 20 gennaio. Il Comune di Augusta ne dà comunicazione tramite la pagina social poco prima delle ore 19. C’è da sottolineare che resta, confermando quanto avevamo anticipato, un quesito sulla efficacia, dalla mezzanotte tra il 18 e il 19 gennaio, delle ordinanze sindacali (adottate da numerosi primi cittadini siciliani) che chiudevano le scuole in “zona arancione” fino al 19 gennaio compreso.

Si comunica che l’ordinanza prot. 183 del 18 gennaio 2022 del Presidente della Regione prevede la didattica a distanza solo nelle zone a colorazione “rossa” e pertanto il ritorno in presenza nelle scuole degli studenti – si legge nel post del Comune – Resta in vigore l’ordinanza n. 1 del 07/01/2022 del Sindaco del Comune di Augusta e pertanto il rientro a scuola in presenza è previsto per giovedì 20 gennaio“. “Seguono aggiornamenti“, viene precisato.

Le perplessità trovano appunto fondamento nell’ordinanza di oggi del presidente della Regione siciliana sui collegamenti marittimi nello Stretto di Messina, quando all’articolo 2 dispone l’abrogazione “a decorrere dal 19 gennaio” dell’articolo 2 dell’ordinanza presidenziale del 7 gennaio scorso, quello che prevedeva la facoltà per i sindaci di sospendere le attività didattiche in presenza delle scuole per motivi di contenimento sanitario anche in “zona arancione” oltre che in “zona rossa“, con quest’ultima – riconosce oggi la Regione – unica eccezione ammessa dalla normativa nazionale.

A Priolo Gargallo, ad esempio, il sindaco Pippo Gianni ha di fatto risolto la querelle giuridica chiudendo con una nuova ordinanza gli istituti scolastici di ogni ordine e grado a partire dal 19 gennaio, e segnatamente “nei giorni 19, 20 e 21 gennaio, per interventi di derattizzazione e sanificazione di tutti i locali dei plessi scolastici“, “in seguito al provvedimento di oggi del presidente della Regione – aggiunge – che ha abrogato la precedente ordinanza che consentiva ai sindaci dei comuni in zona arancione di sospendere le attività didattiche in presenza e disporre la Dad“. Nel comune limitrofo, pertanto, si tornerà in classe lunedì 24 gennaio.

(Foto di copertina: generica)


In alto