News

Augusta, comunità alloggio per minori Fondazione Catalano riparte dai laboratori estivi. Torneo di futsal per autofinanziamento

AUGUSTA – La comunità alloggio per minori della Fondazione “Famiglia Giuseppe Catalano”, fondazione che si era distinta nel biennio 2015-2016 per attività di doposcuola gratuito, riaprirà a giorni le porte della sede operativa con il progetto di inclusione sociale chiamato “Catalano summer labs“, che prevede laboratori teatrali, artistici e didattici.

La comunità alloggio era stata inaugurata nell’estate dello scorso anno e precocemente chiusa a metà febbraio. Quando ormai nella sede di via Epicarmo 329, nel centro storico, era rimasto ospite soltanto un minore straniero non accompagnato, dopo che gli altri due erano stati accolti in affidamento familiare, diventando così proibitiva la gestione del personale stabilito per una struttura idonea a ospitare fino a nove minori.

A regime avremmo potuto avere 9 ospiti, ne abbiamo avuti massimo 6, poi l’epilogo di inizio anno. Avevamo pensato a una riconversione ad altre tipologie di comunità alloggio, ma abbiamo optato per un periodo di transizione, con questo progetto, il “Catalano summer labs”, un laboratorio estivo per venti bambini dagli 8 ai 12 anni, totalmente gratuito“. Questa la sintesi dell’iniziativa nelle parole del giovane direttore Federico Tinnirello.

Un progetto, patrocinato dal Comune, lanciato e finanziato attraverso un torneo di calcio a 5 e uno sponsor privato. Si è infatti disputato, sabato scorso al Palajonio, il “1° Torneo Catalano” tra quattro formazioni di pulcini di società di futsal del territorio (nella foto in evidenza), segnatamente Maritime Augusta (che ha messo a disposizione l’impianto sportivo), Assoporto Melilli, Villasmundo e Megarini, per finanziare il progetto che promette di offrire un’estate in allegria e socialità, dal 18 giugno al 14 agosto, a venti bambini che “per diverse circostanze si trovano a vivere in situazioni non agiate“. Come riferisce Tinnirello, saranno il Comune e le parrocchie del territorio a segnalare i bambini fino al raggiungimento del numero massimo.

Quanto alla cronaca “calcistica”, il torneo è stato vinto dai pulcini del Megarini, che in finale hanno battuto per 3 a 0 i pari età dell’Assoporto Melilli.


In alto