Cronaca

Augusta, controlli anti-Covid, due gli augustani sanzionati oltre a tre “trasfertisti” catanesi

AUGUSTA – Delle 23 sanzioni amministrative elevate (su 393 persone sottoposte a controllo) in occasione degli ultimi controlli anti-Covid effettuati dalla compagnia carabinieri di Augusta nella zona nord della provincia, solo 5 riguardano il territorio comunale di Augusta. Questo il dato locale.

In particolare, a 2 soggetti augustani è stata contestata la violazione del coprifuoco notturno, in vigore tra le ore 22 e le 5, mentre gli altri 3 risultano residenti a Catania non in grado di motivare la trasferta ad Augusta, ai sensi del divieto di spostamento tra comuni (in vigore con la “zona arancione”). Le sanzioni ammontano a poco più di duemila euro, a fronte dei novemila euro complessivi nella zona nord della provincia.

Ricordiamo che dal 19 marzo e fino all’1 aprile è efficace nel territorio comunale di Augusta la zona arancione “rafforzata” dalle ulteriori restrizioni disposte nell’ordinanza sindacale numero 6: chiusura di tutte le scuole, divieti di assembramento in piazze e luoghi pubblici simili, chiusura di parchi giochi e biblioteca comunale. Misure integrate dall’ordinanza sindacale di ieri con la quale è stata disposta la vendita dei soli prodotti alimentari al mercato del giovedì, tenuto stamani alla Borgata.

(Foto di copertina: generica)


In alto