Cronaca

Augusta, controlli anti-Covid, sanzionati 9 soggetti in tre giorni da carabinieri della compagnia

AUGUSTA – Altre 9 persone multate in tre giorni, su 233 controllate, per violazioni delle misure anti-Covid vigenti con l’area “gialla” regionale, si aggiungono alle 14 sanzionate amministrativamente la scorsa settimana, la prima dall’allentamento delle restrizioni in Sicilia. I controlli sono stati effettuati dai carabinieri della locale compagnia, nel territorio che si estende tra Augusta e Francofonte.

Le violazioni contestate ai sensi delle misure governative di contenimento sanitario risultano, ancora una volta, quella del coprifuoco notturno (divieto di circolazione dalle ore 22 alle 5 se non per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o di salute) e quella dell’obbligo dell’uso di mascherina, anche in questi ultimi casi senza neppure portare con sé il prescritto dispositivo di protezione individuale. L’ammontare complessivo delle multe è pari a circa 4 mila euro. Sono state controllate inoltre 45 attività commerciali, a cui non sono state contestate violazioni.

Durante i servizi di controllo e vigilanza, i carabinieri hanno controllato su strada ulteriori 398 persone e 224 veicoli contestando diverse violazioni del codice della strada, tra cui: 9 contravvenzioni per mancato utilizzo delle cinture di sicurezza; 2 per guida con telefono cellulare; 4 per mancanza di copertura assicurativa Rca; 2 per guida con patente scaduta di validità; 1 per guida di veicolo senza mai aver conseguito la patente di guida; 4 per guida di veicolo senza revisione periodica; 1 per mancato utilizzo del casco protettivo.

Le multe elevate raggiungono un importo di circa 11 mila euro, mentre sono stati ritirati 8 documenti di circolazione e sottratti complessivamente 60 punti dalle rispettive patenti di guida.

(Foto di copertina: generica)


In alto