Cronaca

Augusta, donna trentanovenne arrestata per furto in un supermercato

AUGUSTA – Ieri pomeriggio i carabinieri del Norm di Augusta hanno arrestato in flagranza di reato la trentanovenne siracusana Maria Caruso per “furto aggravato” in un supermercato locale. Dopo il rito direttissimo, l’autorità giudiziaria aretusea ha poi disposto nei suoi confronti l’obbligo di firma giornaliero.

Secondo quanto ricostruito dai militari, la donna, dopo essersi disfatta delle etichette antitaccheggio, avrebbe occultato, all’interno di uno zaino che portava al seguito, diversi utensili da cucina, cercando successivamente di dileguarsi.

Ma i due addetti alle vendite si sono resi conto dell’azione della donna e hanno chiamato i carabinieri, assicurandosi, fino al loro arrivo, che la trentanovenne non lasciasse il negozio. Giunti all’interno del supermercato, i militari l’hanno identificata e arrestata, recuperando gli utensili del valore di circa 100 euro e restituendoli al titolare del supermercato.

(Foto in evidenza: generica)


In alto