Sport

Augusta, emozioni forti alla reunion delle vecchie glorie di Megara 1908 e Borgata

AUGUSTA – È stata una serata all’insegna dell’amicizia e dello sport la reunion degli ex calciatori del Megara 1908 e della Borgata Augusta. Alcuni di loro non si rivedevano da decenni altri erano rimasti in contatto attraverso i social media.

Ma l’emozione più forte è quando si sono riabbracciati dopo diversi anni rivivendo le tante avventure sportive che li hanno visti protagonisti negli anni ’70, ’80 e ’90. Ci sono stati momenti di autentica commozione nel ricordo soprattutto dei compagni di squadra che non ci sono più come Pinuccio Pinnone e Roberto Sirena, recentemente scomparsi e che hanno entrambi vestito la maglia sia del Megara che della Borgata.

Molti ex calciatori delle due maggiori squadre augustane si sono sobbarcati ore di viaggio in macchina pur di non mancare all’appuntamento, voluto ed organizzato in maniera impeccabile da Pippo Scozzese, Ciccio Francica e Nuccio Aglieco.

Nella sede dell’associazione filantropica “Umberto I”, messa a disposizione dal presidente Mimmo Di Franco, erano in tanti: c’erano ex atleti, allenatori, dirigenti e sportivi. Non ha voluto mancare all’appuntamento, l’ex arbitro internazionale Rosario Lo Bello che nell’occasione ha ritrovato tanti vecchi amici e il maestro Michele Borgia che ha riabbracciato, emozionato, molti dei suoi giocatori che portarono il Megara alla promozione in serie D.

inserzioni

La serata si è aperta con il saluto del sindaco Cettina Di Pietro e dell’assessore allo sport Giusy Sirena. Gli amministratori hanno ribadito il loro impegno per la bonifica e la riapertura dell’ex campo sportivo “Fontana”. La rimpatriata delle vecchie glorie del calcio augustano, come nella migliori tradizioni si è conclusa con un conviviale in un noto ritrovo cittadino e l’impegno di rivedersi alla prossima reunion.

Sebastiano Salemi


inserzioni inserzioni
In alto