Cronaca

Augusta, due operai soccorsi in raffineria e trasportati in via precauzionale al “Muscatello”

AUGUSTA – Stamani intorno alle 9,30, all’interno dell’area impianti della raffineria Sonatrach di Augusta (nella foto di repertorio in copertina), due operai della ditta di ponteggi Termisol hanno accusato un malore, presumibilmente a causa dell’inalazione di gas durante un intervento di manutenzione.

Sono stati prontamente soccorsi secondo le procedure di sicurezza della raffineria. Dal presidio fisso aziendale di primo soccorso sono stati, quindi, precauzionalmente accompagnati all’ospedale “Muscatello” di Augusta nonostante le loro condizioni non destassero preoccupazione.

La proprietà della ditta Termisol conferma che tuttora le condizioni dei due lavoratori non destano preoccupazione.

Le cause dell’accaduto sono già oggetto di valutazione secondo le procedure interne della raffineria“, si fa sapere attraverso un comunicato stampa congiunto di Sonatrach e Termisol.

inserzioni

[Aggiornamento] Come reso noto da Sonatrach e Termisol, i due operai della ditta di ponteggi sono stati dimessi dall’ospedale “Muscatello” alle 15,30 circa e hanno fatto rientro in cantiere.


inserzioni inserzioni
In alto