Cronaca

Augusta, fermato su uno scooter senza documenti e arrestato per resistenza

AUGUSTA – Dalla contestazione di sanzioni amministrative ai sensi del codice della strada all’arresto per l’ipotesi di reato di resistenza a pubblico ufficiale. È così precipitata la situazione, in occasione di un posto di blocco effettuato ad Agnone Bagni dalla Polizia di Stato, per il 55enne carlentinese Giuseppe Cicero, infine sottoposto agli arresti domiciliari.

Nella mattina di ieri, nella frazione balneare, i poliziotti del commissariato di Augusta hanno controllato due persone a bordo di un ciclomotore, tra cui il Cicero, e li avrebbero trovati “sprovvisti di documenti personali e dei documenti del mezzo”.

Mentre i poliziotti procedevano a elevare le relative multe, il 55enne avrebbe provato la fuga a bordo del ciclomotore ma è stato immediatamente bloccato e, dopo un tentativo di aggressione ai danni degli agenti, arrestato.

(Foto di copertina: generica)


In alto