Cronaca

Augusta, già arrestato per tentato furto in villetta evade dai domiciliari: finisce in carcere

AUGUSTA – Nel pomeriggio di ieri, agenti del commissariato di pubblica sicurezza di Augusta hanno arrestato il trentacinquenne Salvatore Vona per evasione dai domiciliari.

L’uomo era sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, in sostituzione della custodia cautelare in carcere, a seguito dell’arresto in flagranza per tentato furto in una villetta di contrada Balate, nella notte tra il 10 e l’11 febbraio scorsi.

I poliziotti, ieri, hanno accertato che il trentacinquenne “non si trovava nel proprio domicilio e, pertanto, iniziavano le ricerche riuscendo a rintracciare l’uomo e a trarlo in arresto“. Pertanto, su disposizione dell’Autorità giudiziaria competente, dopo il nuovo arresto è stato tradotto in carcere.

(Foto di copertina: generica)


In alto