News

Augusta, Giulia Gianino e Daniel Tringali Ortisi vincono borsa di studio “Olegna”

AUGUSTA – Giulia Gianino, alunna dell’Istituto superiore “Arangio Ruiz”, e Daniel Tringali Ortisi, del Liceo “Megara”, sono i vincitori della borsa di studio, finanziata dalla cementeria Buzzi-Unicem di Augusta, legata alla pubblicazione del libro “Il mio amico Olegna”, di Gino Lobefaro.

Come si ricorderà, il libro, che l’autore stesso ha definito impregnato di spiritualità, è stato distribuito gratuitamente, in momenti diversi, a ciascuno degli alunni dei due istituti superiori della città. Il dono di circa 1.2oo copie è stato reso possibile grazie alla stessa Buzzi-Unicem, rappresentata da Giovanni Caire, direttore dello stabilimento di Augusta, il primo a credere nel progetto di Lobefaro, presentato, tre mesi fa nel salone “Chinnici” di palazzo di città, con il titolo inglese “It’s all about love”, traducibile in italiano con “È tutta una questione di amore”.

E sull’amore, soprattutto sull’amore di Dio, Lobefaro ha parlato lo scorso 6 maggio a palazzo San Biagio, nel tentativo di far parlare ad alta voce i ragazzi presenti dei due istituti, già sollecitati a dare risposte tramite un questionario allegato a ogni copia del libro. Il Liceo “Megara” era rappresentato dallo stesso dirigente scolastico Renato Santoro, l’Istituto “Arangio Ruiz” dalla docente Rosanna Bellistri, essendo assente la dirigente scolastica Maria Concetta Castorina, impegnata nei consigli delle classi terminali.

Lobefaro ha poi passato la parola a Giorgio Càsole e a Mariada Pansera, due altri docenti che lo hanno collaborato durante tutte le fasi del progetto fino alla valutazione delle risposte date dagli alunni al questionario. In questo momento della serata, è emersa la grande curiosità dei giovani di Augusta verso un passato ormai lontano, quando, specie negli anni Sessanta, i ragazzi giocavano all’aperto, mentre oggi sono quasi sempre dietro lo schermo di pc o di uno smartphone, quando ad Augusta c’era la villa comunale curatissima, quando c’erano tre cinema al chiuso e due estivi.

Per ricordare momenti, tradizioni e monumenti di Augusta, un’altra docente, Jessica Di Venuta ha presentato il video, girato interamente ad Augusta, con ragazzi di Augusta, dal titolo “Pietre”, voce narrante e cammeo di Gianni Alderuccio.

Poiché le borse di studio, del valore di 500 euro l’una, non potevano essere aumentate, Lobefaro ha deciso di segnalare due studentesse, Virginia Aviello del “Ruiz” e Alessandra Pinacchi del “Megara”, cui è stato donato un quadro riproducente la copertina de libro, disegnata da Salvatore, Ture, Lisitano. Infine, la consegna della busta con l’assegno da parte di Giovanni Caire agli studenti vincitori Giulia Gianino e a Daniel Tringali Ortisi.

(Foto in evidenza di Alberto Di Grande)


getfluence.com
In alto