News

Augusta, il contrammiraglio Scialpi nuovo direttore di Marinarsen. Succede a Galliussi

AUGUSTA – Si è tenuta stamani, sulla banchina “Minerva”, la cerimonia di avvicendamento alla direzione dell’Arsenale militare marittimo (Marinarsen). Un passaggio di consegne tra il contrammiraglio Mauro Galliussi (cedente) e il contrammiraglio Massimo Scialpi (accettante).

Hanno partecipato alla cerimonia, tra le autorità militari, il comandante logistico della Marina militare, ammiraglio ispettore capo Giuseppe Abbamonte, e il comandante marittimo Sicilia, contrammiraglio Andrea Cottini. Tra le autorità civili, il sindaco Giuseppe Di Mare e il presidente dell’Autorità di sistema portuale del mare di Sicilia orientale, Francesco Di Sarcina.

Il direttore cedente, contrammiraglio Galliussi, insediatosi nel settembre 2020, ha sottolineato i lavori eseguiti dall’Arsenale militare di Augusta durante i due anni di restrizioni da pandemia, in particolare la contemporanea sosta per lavori manutentivi di sette unità navali d’altura della Marina, segnatamente Orione, Levanzo, Spica, Cassiopea, Bettica, Cigala Fulgosi e Polifemo.

Ha quindi idealmente ceduto il testimone al neo direttore contrammiraglio Scialpi per le imminenti opere di ammodernamento della stessa banchina “Minerva”, di potenziamento dei moli per l’ormeggio dei sommergibili e per l’ultimazione dei lavori dell’officina Impianti elettrici di bordo.

È stato poi l’ammiraglio ispettore capo Abbamonte, comandante logistico della Marina militare, a ricordare e confermare la progettazione del terzo ponte di collegamento tra l’Isola e la Borgata, a scopo militare e civile, che garantirebbe anche un accesso più adeguato all’Arsenale.

(Nella foto di copertina, da sinistra: Massimo Scialpi, Andrea Cottini, Mauro Galliussi)


In alto