Eventi

Augusta, il fenomeno social “I soldi spicci” arriva nell’Isola. Ecco le ordinanze adottate

AUGUSTA – Si terrà questa domenica sera in piazza Castello, nel cuore dei giardini pubblici, lo spettacolo di cabaret del duo palermitano “I soldi spicci” con lo show “Aspettando il film… Un mondo sotto social”. Due le ordinanze adottate dal Comune in previsione del primo evento d’eccezione del cartellone comunale estivo “Augusta d’estate“.

Il duo comico, giovane ma già con una decina d’anni di esperienza maturata in format tv nazionali (“Le iene”, “Colorado”), è composto da Annandrea Vitrano e Claudio Casisa. Hanno all’attivo due film, il primo nel 2018 dal titolo “La fuitina sbagliata” nella qualità di protagonisti e sceneggiatori, il secondo in uscita, “Un mondo sotto social”, di cui sono anche i registi. Si sono imposti come fenomeno social, giacché vantano una pagina Facebook con un milione e mezzo di follower e un canale Youtube con oltre seicentomila iscritti. Saliranno sul palco di piazza Castello alle ore 21,30.

Per garantire la sicurezza all’evento, sono state adottate due ordinanze. Una l’ha firmata ieri il sindaco Giuseppe Di Mare e dispone, a carico degli operatori commerciali nelle adiacenze di piazza Castello, il divieto assoluto di “vendere, somministrare o cedere a qualsiasi titolo bevande ed alcolici in bottiglie e/o contenitori di vetro e/o di latta“, dalle ore 15,30 di questa domenica alle ore 3 del lunedì, oltre all’obbligo di posizionare idonei contenitori per la plastica e di ripulire prima della chiusura gli spazi antistanti alle proprie attività.

L‘altra ordinanza, firmata il 21 luglio dal comandante della Polizia municipale, Salvatore Daidone, dispone il divieto di sosta veicolare dalle ore 8 di questa domenica alle ore 3 del lunedì all’interno dei giardini pubblici limitatamente al piazzale dinanzi all’ufficio Anagrafe e “nelle intersezioni della strada sul retro del Milite ignoto e prospiciente l’ex cinema Kursaal“, per consentire la sosta e il transito dei mezzi di protezione civile, oltre a disporre il divieto di sosta nella stessa fascia oraria in via Benedetto Croce dal civico 59 al 63, alla Borgata, dove insiste un’area parcheggio di mezzi di associazioni che operano nell’ambito della protezione civile.


In alto