News

Augusta, la sfida del Getty Museum raccolta dai liceali: ricreate da casa alcune opere d’arte

AUGUSTA – Primo maggio in casa, nonostante la calda giornata primaverile, ma è il tempo del Coronavirus e bisogna attendere il 4 maggio per un, seppur graduale, allentamento delle restrizioni governative da emergenza sanitaria. Allora la classe 3ªC del Liceo scientifico “Megara” ha colto l’occasione della giornata festiva, libera anche dalla didattica a distanza, per “svelare” quanto prodotto sulla sfida creativa lanciata globalmente via twitter dal Getty Museum di Los Angeles.

L’iniziativa, in realtà, risale allo scorso 25 marzo, quando l’istituzione culturale californiana ha divulgato l’idea per compensare con i social la chiusura fisica dei musei: “Ti invitiamo a ricreare un’opera d’arte con oggetti (e persone) da casa tua. Scegli la tua opera d’arte preferita. Trova tre cose intorno a te. Ricreala con questi oggetti. E condividi il risultato con noi”. L’iniziativa artistica, con l’hashtag #GettyMuseumChallenge, ha subito ottenuto un gran successo e sono stati tantissimi gli utenti che hanno inviato foto, talvolta esilaranti.

Nella scelta che liberamente ogni studente ha fatto – spiega la docente di disegno e storia dell’arte, Francesca Scatà insieme ad imparare divertendosi, ha raccontato qualcosa di più profondo che caratterizza il proprio sé, condividendolo con i compagni“.

La nostra Redazione ha scelto per l’immagine pubblicata in copertina alcune delle “opere” realizzate dai liceali augustani, estratte da un video dal titolo “I’m art” prodotto dagli stessi studenti. Ecco l’elenco completo dei partecipanti al progetto: Aparo Anna, Bozzanga Flavia, Catanzaro Arianna, Dettori Sarah, Di Domenico Massimo, Fazzino Ferdinando, Messina Zaira, Pulvirenti Chiara, Rinzivillo Federico, Roggio Sara, Salemi Lorenzo, Saraceno Leonardo, Scalzo Lorenzo, Scatà Clara, Sciuto Alfredo, Simone Benito, Spagnolello Giuseppe, Timmoneri Samuele, Traina Giulio, Zara Matteo.


scuolaopenday
In alto