News

Augusta, mammografia al “Muscatello”, programmazione straordinaria per azzerare liste d’attesa post guasto

AUGUSTA – Con la ripresa delle attività di senologia all’ospedale “Muscatello” di Augusta dopo il fermo tecnico del mammografo tra novembre e febbraio, determinato dalla impossibilità di reperire in Europa il ricambio occorrente, fatto arrivare da Boston, la direzione strategica dell’Asp ha organizzato una “programmazione straordinaria per azzerare le liste di attesa che nel frattempo si erano accumulate“.

Il direttore del Dipartimento delle Scienze radiologiche, Giuseppe Capodieci, assieme alla responsabile del Servizio di Screening mammografico, Mariangela Adamo, hanno riorganizzato l’attività di senologia dell’ospedale augustano prevedendo nell’immediato il seguente nuovo calendario: l’attività di senologia clinica viene effettuata tutte le mattine dal lunedì al venerdì compresi gli esami a priorità breve; gli esami di screening mammografico su pazienti over 50 asintomatiche, tutti i pomeriggi dal lunedì al venerdì.

A tale scopo, il manager dell’Asp di Siracusa, Salvatore Lucio Ficarra ha individuato una “task force di tecnici di radiologia e medici senologi per superare la lista d’attesa straordinaria che si era creata per il fermo macchina“. L’Asp rende noto, infine, che è “in corso la chiamata di tutte le pazienti in lista per la riprogrammazione degli esami“.

Nei giorni scorsi era stato il Tribunale per i diritti del malato (Tdm) di Augusta a sollevare la questione degli esami diagnostici prenotati e non effettuati nel periodo del guasto al mammografo.


getfluence.com
In alto