Sport

Augusta, Mazziotta riconfermato nello staff tecnico nazionale Fisdir di calcio. Due raduni azzurri in città

AUGUSTA – Prestigioso incarico per il tecnico della “Augusta sport disabili”, Jano Mazziotta, dopo la recente elezione a presidente della sezione cittadina dell’Unvs (Unione nazionale veterani dello sport). Il consiglio nazionale della Federazione italiana sport paralimpici degli intellettivo relazionali (Fisdir) ha deliberato la riconferma dell’augustano nello staff tecnico nazionale Fisdir di calcio paralimpico quale “Responsabile del settore II 1”, per altri quattro anni fino al 31 dicembre del 2024.

La decisione dell’organismo federale è avvenuta – si legge nella nota ufficiale federale di conferimento dell’incarico – su proposta della Commissione tecnica federale di concerto con il referente tecnico nazionale Fisdir di Calcio, valutato il curriculum vitae e la pregressa esperienza maturata nell’ambito del movimento sportivo della disabilità intellettiva e relazionale“. “L’incarico – precisa la Federazione – sarà espletato in piena autonomia”.

Grande soddisfazione è stata espressa da Mazziotta e dal presidente dell’Augusta sport disabili, Ciccio Messina. “Dopo quattro anni ed un ottimo lavoro fatto congiuntamente agli amici Signoretto e Girgenti – spiega Jano Mazziotta – la Federazione ha deciso di riconfermare lo staff tecnico per il prossimo quadriennio. Potremo così completare il prezioso lavoro già avviato che speriamo ci possa regalare grandi soddisfazioni sportive. Ci aspettano infatti appuntamenti importantissimi a livello internazionale quali: i campionati Europei che si svolgeranno a Ferrara e il campionato mondiale (sede da stabilire, ndr)”.

Come riferito dal tecnico augustano, in preparazione a questi  eventi di altissimo livello, sono previsti dei raduni-stage nazionali, di cui due sono programmati proprio ad Augusta, il primo il prossimo 24 aprile e il secondo nel mese di settembre.

Ho appreso con grande entusiasmo la decisione della Federazione di riconferma dell’incarico, sperando di poter ripagare la fiducia accordatami – conclude Mazziotta – con il conseguimento di importanti risultati e avere anche l’occasione e l’orgoglio di  portare il nome della città di Augusta alla ribalta in palcoscenici di livello internazionale“.


In alto