Politica

Augusta, nuovo avvicendamento nella giunta 5 Stelle: lascia Commendatore, nominato Sansone

AUGUSTA – La giunta pentastellata guidata da Cettina Di Pietro cambia ancora, per l’ultimo anno di mandato. A pochi giorni dall’avvicendamento all’Ecologia, con la nomina dell’augustano Pennisi al posto del dimissionario catanese Pulvirenti, si concretizza il cambio all’Urbanistica.

Si è dimessa oggi l’assessore Adriana Commendatore, augustana, che aveva assunto l’incarico da tecnico esattamente due anni fa subentrando al dimissionario Luigi Minozzi, e nella stessa giornata viene nominato assessore Andrea Sansone. Ingegnere come il predecessore, ha 43 anni, nato a Vittoria e residente a Modica, dove risiede anche la neo collega Giusy Sirena.

A Sansone sono attribuite le deleghe relative alle materie afferenti al 4° Settore “Pianificazione del territorio” e precisamente “Pianificazione territoriale, Sitr, Edilizia privata” e “Sanatoria, Contenzioso edilizio”.

L’avvicendamento è stato reso noto attraverso un video pubblicato dalla pagina social del sindaco Cettina Di Pietro, la quale ha precisato che l’ormai ex assessore Commendatore ha lasciato l’incarico per “impegni personali“.

Nel suo breve intervento, Commendatore non ha aggiunto altro sulle dimissioni, limitandosi a dire: “Grazie sindaco per questa possibilità che mi hai dato, per questo lavoro e incarico svolto con passione, dedizione e tanto amore, nonostante le grandissime difficoltà che conosciamo bene. Faccio tantissimi auguri all’assessore entrante, con cui già ho avuto modo di parlare e l’ho messo al corrente di varie situazioni che stavo seguendo all’interno dell’ufficio. Ho dato la mia disponibilità ad esserci nei giorni a venire per il mio supporto, per quello che posso fare ancora per questa amministrazione“.

A seguire, Sansone, dopo i ringraziamenti di rito, ha affermato: “Spero di riuscire a prendermi cura del settore urbanistico, che è un settore fondamentale per la città e per lo sviluppo territoriale di Augusta“.

Particolare la chiosa, nello stesso video, del sindaco Di Pietro: “Spero che questa nomina, anche se immagino sarà così, non solleverà polemiche perché l’ingegnere è forestiero, come si usa dire qui. In realtà l’ingegner Commendatore, visto che è una professionista locale, ha vissuto sulla pelle la difficoltà di dover assumere questo ruolo, incompatibile con qualsiasi attività professionale fatta nel territorio. Pertanto, quantomeno per quest’anno che ci separa dalla fine del mandato, ho ritenuto più opportuno consentire a una professionalità esterna di poter lavorare in questo ufficio, sperando che questa formula sia vincente“.


getfluence.com
In alto