News

Augusta, panchina rossa dedicata a Francesca Ferraguto all’ingresso della scuola “Todaro”

AUGUSTA – Tra le iniziative in tutte le scuole cittadine per la Giornata internazionale della donna, la mattina dell’8 marzo nella sede principale dell’Istituto comprensivo “Todaro” è stata inaugurata una panchina rossa dedicata a Francesca Ferraguto (qui una nostra intervista ai genitori nel 2018). Francesca venne uccisa all’età di 21 anni, nel 2009, dal compagno convivente, condannato con sentenza definitiva a diciotto anni di reclusione per l’omicidio e il successivo occultamento del cadavere. La panchina rossa, simbolo del posto occupato da una donna che non c’è più, portata via dalla violenza, è stata donata dal Kiwanis club di Augusta, rappresentato dal presidente Francesco Rattizzato.

È stato un momento emozionante per tutti i presenti perché sarà una presenza costante per ricordare a tutti noi che ciò non deve più accadere” ci ha riferito la dirigente della scuola, Rita Spada, sottolineando “l’importanza di fare rete con le altre istituzioni, associazioni e club service per lavorare in sinergia. Senza le altre realtà, la scuola non potrebbe realizzare tante iniziative formative come questa, che ci permettono di sensibilizzare i nostri alunni e tutta la nostra comunità ai valori educativi quali il rispetto della diversità, qualunque essa sia, di genere, di religione, di opinione“. “A scuola, insieme alla famiglia e a tutte le associazioni del territorio – ha aggiunto – si deve promuovere un cambiamento culturale che possa eliminare alcuni atteggiamenti che spesso fanno parte del pensiero comune di tutti“.

Creazioni artistiche e riflessioni sono state le forme di espressione scelte dagli alunni contro la violenza alle donne, in particolare con una poesia dedicata dagli studenti della 2ªB a Francesca Ferraguto, poi consegnata ai familiari (la mamma Rosetta Cucinotta e la sorella Noemi Ferraguto) nella commozione generale dei presenti. Accompagnati da violini, gli studenti hanno infatti letto testi da loro redatti, frutto del percorso di riflessione svolto in classe con l’aiuto degli insegnanti.

Presenti alla contenuta cerimonia, insieme alla dirigente scolastica e ai docenti, l’assessore alle pari opportunità Tania Patania, il presidente del consiglio di istituto Gianluca Spadaro. Quanto alla componente studentesca, è stato previsto un alunno in rappresentanza di ogni classe, inoltre due violinisti dell’orchestra scolastica, i componenti della redazione del “Todarino” (il giornalino della scuola). Hanno collaborato all’iniziativa la Croce rossa italiana – comitato di Siracusa rappresentato da Biagio Tribulato e l’associazione antiviolenza “Nesea” di Augusta rappresentata dalla vicepresidente Stefania D’Agostino.


In alto