News

Augusta, prima unione civile tra due donne in municipio

AUGUSTA – Questo pomeriggio al Municipio si sono unite civilmente Giorgia Ghirlanda, augustana di 29 anni, e Damiana Maugeri, 25enne originaria di Carlentini.

La cerimonia nel salone di rappresentanza “Rocco Chinnici”, per la prima unione civile in forma pubblica in città, è stata officiata dal consigliere comunale Biagio Tribulato, quale ufficiale di stato civile delegato dal sindaco, alla presenza di parenti e amici delle due giovani donne. L’istituto dell’unione civile tra persone dello stesso sesso, con relativa disciplina delle convivenze, è stato introdotto nell’ordinamento italiano nel maggio del 2016 con la cosiddetta legge Cirinnà.

Tra l’augustana Giorgia e Damiana, occupata in una concessionaria nel comune etneo di Misterbianco, è stato amore a prima vista. Le due si sono conosciute un anno e mezzo fa e hanno da subito deciso di andare a convivere, scegliendo Augusta. Il colpo di fulmine è scattato in un locale di Brucoli, dove lavorava Giorgia prima di essere impiegata in un supermercato cittadino.

Non è stato difficile presentarsi al pubblico“, ha detto Damiana, spiegando che “è stato tutto molto spontaneo, siamo felicissime!“. “Questa unione – ha aggiunto – deve essere d’esempio per tutte quelle coppie che sono infelici, che si nascondono perché pensano sia una vergogna. Non è una vergogna, l’amore non ha sesso, l’amore è amore“.

Ed oggi le due giovani donne si sono scambiate le promesse di amore per la vita. Ad attenderle, per il viaggio di nozze, la splendida isola di Tenerife.


nuovaacropoli nuovaacropoli
In alto