News

Augusta, riaperture, Comitato commercianti incontra l’amministrazione: “aree comuni” a disposizione dei ristoratori

AUGUSTA – Nel pomeriggio di ieri una delegazione del Comitato commercianti Augusta (Cca) è stata ricevuta dall’amministrazione comunale per individuare possibili soluzioni locali allo scopo di alleviare la crisi dei settori del commercio, in particolare quello della ristorazione. L’incontro si è tenuto nella stessa giornata in cui, a Siracusa, le tre principali associazioni nazionali di categoria tenevano un sit-in di protesta nei confronti del decreto Riaperture varato dal governo Draghi (decreto-legge del 22 aprile).

Come si apprende da una nota del Comitato commercianti Augusta, presenti in municipio il sindaco Giuseppe Di Mare, il presidente del consiglio comunale Marco Stella, l’assessore al commercio Rosario Costa. La delegazione del Cca, con “un gruppo di ristoratori associati“, è stata guidata dal presidente Giancarlo Greco e dalla vicepresidente Elena Cimino.

Si è tenuto conto delle problematiche che hanno fortemente penalizzato il settore ristorazione nel susseguirsi dei vari decreti del Presidente del Consiglio dei ministri – si legge nella nota del Comitato commercianti – sono state individuate varie criticità che, a livello locale, rendono difficile lo svolgimento del lavoro di questo settore e su proposta del Cca è stata valutata la possibilità di poter utilizzare aree comuni per estendere gli spazi a disposizione e rendere nuovamente fruibile il centro storico nel rispetto delle normative vigenti“.

Dato il continuo evolversi delle restrizioni ed aperture dettate dalla pandemia, si lavorerà a stretto contatto al fine di poterci riorganizzare di volta in volta affinché si possa riprendere l’attività lavorativa nel modo più proficuo e sereno possibile – fa sapere il Cca – Comitato e ristoratori si ritengono soddisfatti per la disponibilità e la sensibilità che questa amministrazione ha nell’accogliere le nostre istanze e nella disponibilità assoluta per venire incontro alle nostre esigenze facendoci sentire la vicinanza della Città“.

Infine, il presidente Greco e la vicepresidente Cimino si dicono congiuntamente “fiduciosi” in un prossimo “ritorno alla vita normale per portare all’amministrazione non solo problematiche riscontrate nel corso dell’ultimo anno trascorso, ma anche i progetti per eventi che in questo periodo di stop forzato sono stati ideati e che presto potrebbero allietare le serate. Come “L’estate augustana“, un’iniziativa multieventi che accompagnerà la bella stagione“.

(Nella foto di repertorio in copertina: via Principe Umberto)


In alto