Cronaca

Augusta, sequestrati 5 tonni rossi a Brucoli

AUGUSTA – Nella notte tra il 27 e il 28 giugno scorsi, all’esito di un’attività di appostamento, la Guardia costiera di Augusta ha sequestrato cinque esemplari di tonno rosso, per un peso complessivo di circa 700 chilogrammi, ed elevato una sanzione amministrativa ai trasportatori di circa 2.600 euro.

Nella frazione di Brucoli, la pattuglia della Guardia costiera ha intimato l’alt a un furgoncino, ai cui occupanti è stato chiesto di poter ispezionare il vano refrigerato. Al suo interno, sono stati rinvenuti i tonni rossi, trasportati “senza alcuna documentazione che ne attestasse validamente la tracciabilità“.

Dopo aver sequestrato il pesce, è stato chiesto il supporto a personale del servizio veterinario dell’Asp di Augusta, che ha effettuato i campionamenti per le successive analisi, ad opera dell’Istituto zooprofilattico di Palermo, atte a escludere la presenza di tossine. Nell’attesa del rapporto di prova, i militari hanno trasportato il pesce sotto sequestro al resort di Brucoli, la cui Direzione ha messo a disposizione una cella frigorifera adeguata.

Una volta ricevuto il riscontro negativo degli esami tossicologici, gli esemplari di tonno rosso sono stati donati in beneficenza, nella mattinata di ieri, a enti caritatevoli, segnatamente all’associazione “Il buon samaritano – onlus” di Augusta, che gestisce la mensa dei poveri, e al “Banco alimentare” di Catania, che si è occupato del trasporto utilizzando un idoneo mezzo refrigerato.


In alto