pubblicità elettorale
News

Augusta, studenti “Ruiz” in Grecia per il debate sulle orme dei filosofi antichi

AUGUSTA – Trentasette studenti delle classi terze del Liceo Scientifico delle scienze applicate e della classe terza del Liceo Quadriennale dell’istituto “Arangio Ruiz” hanno di recente partecipato a un Pcto, cioè un Percorso per le competenze trasversali e per l’orientamento (ex alternanza scuola-lavoro), in Grecia dal titolo “Viaggio in Grecia tra comunicazione e indagine speculativa: Debate”. Il Debate è una metodologia didattica radicatasi nel sistema educativo anglosassone, consistente in un dibattito, svolto con tempi e regole prestabiliti, nel quale due squadre di studenti si sfidano su un tema sostenendo rispettivamente tesi e antitesi.

La proposta progettuale è nata dall’idea di sviluppare negli studenti competenze specifiche nell’ambito della Filosofia antica, attraverso metodologie didattiche innovative. Il progetto, infatti, ha permesso agli studenti di “potenziare le conoscenze umanistiche, di comprendere il valore del patrimonio culturale e delle conoscenze in ambito sociale – si legge nella nota della scuola – come valore aggiunto per l’inserimento nel mondo del lavoro“.

Accompagnati dalle docenti Elisabetta Ciracò, Maria Elena Previti e Gaetana Rizzotti, gli alunni si sono avvicinati al mondo del lavoro e del turismo culturale internazionale. Partner del Pcto sono stati infatti un’agenzia di viaggi di istruzione specializzata, rappresentata dal tutor aziendale Antonio Grazioso, e “Uniroca”, associazione culturale universitaria con i suoi tutor Giuseppe Pezzutto e Vitanna Surico. È stata così offerta agli studenti l’opportunità di essere guidati nelle visite ai luoghi della filosofia antica da specialisti competenti nel settore storico-archeologico, turistico e umanistico.

Il viaggio è iniziato lo scorso 17 febbraio in pullman alla volta di Bari, per imbarcarsi per Patrasso: da quel momento il fascino della civiltà e della cultura greca ha coinvolto i ragazzi in modo entusiasmante. Da un lato essi si sono cimentati nell’utilizzo della metodologia del Debate dibattendo su due mozioni, segnatamente “La rivoluzione della non violenza nella filosofia di Socrate” e “L’amicizia è fondata sull’utile e sul piacevole: l’Etica di Aristotele”, un dibattito che ha permesso loro di avvicinarsi costruttivamente all’analisi speculativa dei contenuti storico-artistico-filosofici.

Dall’altro lato, fondamentale nel Pcto, è stata anche la visita archeologica ad Atene, in cui  gli studenti hanno potuto ammirare il Tempio di Zeus, l’Arco di Adriano, l’Acropoli, il Partenone, i Propilei, il Tempio di Atena Nike, la Torre dei Venti, l’Agorà romana, il Museo nazionale, la Stoà di Attalo, le prigioni di Socrate e l’Acropoli, e tanto altro ancora. Poi a Capo Sunio, un promontorio ubicato a circa 70 chilometri da Atene, cantato da Omero nell’Odissea e famoso per i suggestivi tramonti, è stato ammirato il Tempio di Poseidone.

Terza tappa del percorso a Micene, dove gli studenti hanno osservato la Porta dei Leoni, il Megaron, gli edifici degli artigiani e dei capi militari, mentre all’esterno delle mura hanno visitato la famosa Tomba di Atreo. Il gruppo ha poi continuato il viaggio verso Epidauro, dove ha potuto visitare il Teatro e il Museo, fino al sito archeologico di Olimpia.

Esprime soddisfazione la dirigente scolastica Maria Concetta Castorina, che ha permesso la realizzazione di un Pcto complesso e articolato. “Il viaggio ha offerto agli studenti numerosi spunti di riflessione e di orientamento stimolanti – commenta la dirigente, all’esito del viaggio di sei giorni – I giovani studenti coinvolti hanno condiviso le proprie idee progettuali attraverso il cooperative learning, sviluppando così l’attitudine al team building, la capacità di adattamento e di risoluzione di esigenze e imprevisti in ambito lavorativo“.


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2023 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2015/2023 PF Editore

In alto