News

Augusta, volontà green ed energia mareomotrice: video-proposta di classe “Ruiz” vince concorso Lions Sicilia

AUGUSTA – Primo posto per una classe augustana al concorso regionale del distretto Lions dal titolo “Una proposta per l’Ambiente – Le idee dei giovani sul Pnrr”. È la classe 4ªAL del Liceo scientifico delle scienze applicate dell’Istituto superiore “Arangio Ruiz”.

La classe vincitrice ha ricevuto nei giorni scorsi in un noto albergo di Aci Castello, nella cerimonia di premiazione contestuale al convegno dei Lions siciliani, una borsa di studio per la frequenza gratuita al Corso di alta specializzazione di 800 ore con rilascio di attestato come “Esperto in educazione ambientale ed alla sostenibilità”.

Il concorso rivolto agli studenti è stato promosso dal governatore del distretto 108 Yb Sicilia del Lions, il siracusano Franco Cirillo, di concerto con il delegato distrettuale per l’ambiente Andrea Donsì, ed è stato divulgato nei territori dai club Lions e Leo. L’iniziativa del club service era finalizzata alla sensibilizzazione sulle tematiche ambientali e a sviluppare la progettualità per idee innovative che favoriscano i processi di sostenibilità e di economia circolare, proponendo di accogliere e valutare le proposte che siano in linea con gli obiettivi previsti nel Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr).

La classe 4ªAL della scuola di via Catania, rappresentata alla premiazione dalle studentesse Benedetta Di Grande e Carla Vinci accompagnate della docente Anna Belluso, referente del concorso per il “Ruiz”, ha realizzato un video sull’obiettivo 7 dell’Agenda 2030, lo sviluppo di energia pulita e sostenibile, studiando possibili soluzioni green per Augusta, “affinché – riferiscono gli studenti – possa ritornare ad essere bella e pulita come un tempo“. Con lo slogan “Sostenibilità è amore, volontà, rispetto“, nella video-proposta degli studenti augustani si suggeriscono: l’installazione di pannelli fotovoltaici sui tetti delle case e sui lampioni stradali, al fine di ridurre, grazie alla conversione dell’energia solare in energia termica; svolgere al meglio la raccolta differenziata, in modo che i rifiuti possano diventare delle risorse da riutilizzare; sfruttare il mare per produrre energia, la cosiddetta energia mareomotrice, prodotta sfruttando le maree, energia rinnovabile e inesauribile che non rilascia gas inquinanti né rifiuti e non necessita di combustibile per funzionare.

Come scuola, crediamo fermamente che spetti a tutti gli uomini della Terra, ma soprattutto ai nostri giovani nella vita quotidiana di tutti i giorni, prendere in mano il timone per traghettare il mondo verso un ambiente più salutare e un futuro più equo e più sostenibile – ha commentato la docente del “Ruiz”, Anna Belluso Un grande ringraziamento va al Lions club Augusta host per aver coinvolto la scuola in questa pregevole iniziativa, in modo particolare al presidente ing. Giovanni Galofaro, e all’avvocato Antonella Bona, presidente di circoscrizione dei club siracusani, che hanno presenziato alla premiazione”.

Esprimendo grande soddisfazione per il primo posto ottenuto dalla scuola, la dirigente scolastica Maria Concetta Castorina ha sottolineato in una nota a margine come “la sostenibilità ambientale è un’urgenza improcrastinabile“.


In alto