pubblicità elettorale
News

Brucoli, finalmente inaugurato il sottovia ferroviario. Si apre, aspettando i lampioni

AUGUSTA – Finalmente inaugurato, in questo piovoso martedì mattina, il sottovia ferroviario di Brucoli, realizzato da Rfi (Ferrovie dello Stato) per la soppressione del passaggio a livello e consegnato formalmente oggi al Comune di Augusta.

Il nuovo percorso sotto la linea ferroviaria Bicocca-Siracusa, tra la nuova rotatoria sulla provinciale 57 Brucoli-Carlentini e la strada di collegamento con via Libertà nel borgo marinaro, si presenta con due corsie per i due sensi di marcia, con striscia bianca continua, e un limite di velocità di 50 km/h. Il sottovia vede anche un marciapiede con barriera parapedonale.

Per inaugurare l’opera viaria, presenti il sindaco Giuseppe Di Mare, gli assessori Pippo Spanò, Peppe Montalto, Valeria Coco e Salvo Serra, oltre ad alcuni consiglieri comunali di maggioranza. In rappresentanza di Rfi, hanno preso parte alla breve cerimonia il direttore dei lavori Antonino Iovino e la project manager Paola Barbaglia, mentre, per Italferr, il direttore dei lavori Massimiliano Lucentini e la project manager Letizia Della Fortuna. A impartire la benedizione don Francesco Antonio Trapani, parroco della chiesa di San Nicola a Brucoli.

Oggi finalmente saniamo una situazione che ha creato anche disagi ai cittadini – ci dice il sindaco Giuseppe Di Mare ma un cantiere complicato, con tante problematiche“.

Infatti la chiusura della ormai soppressa strada con passaggio a livello, uno dei due accessi alla rinomata frazione turistica (l’altro è la provinciale 107), risale al 15 febbraio 2021. I lavori per il sottovia si sarebbero dovuti concludere in un anno, ma, secondo quanto si è appreso dagli atti comunali più recenti, la ditta esecutrice “Cogen srl” avrebbe tardato per “motivi tecnici“, “a seguito di mancato ricollocamento del tubo del gas in altra sede da parte di Italgas“.

Riapriamo – precisa il sindaco ai nostri microfoni – su assunzione di responsabilità dell’amministrazione e del sindaco, perché manca ancora qualcosa tra cui per esempio l’illuminazione, che sarà inserita nei prossimi 10-15 giorni. A giudizio dell’amministrazione, non c’era più tempo da attendere. Lo apriamo (il sottovia, ndr) invitando la cittadinanza a rispettare i limiti di velocità“.

A tal riguardo, con comunicazione di Rfi al Comune del 9 aprile scorso, la società del Gruppo Ferrovie dello Stato ha dato disponibilità, a proprie spese, alla “integrazione del sistema di illuminazione già realizzato ai sensi della normativa di riferimento e come previsto dalla convenzione“, e provvederà a installare un “impianto di illuminazione pubblica a servizio del tratto di viabilità di connessione tra la rotatoria e Brucoli, in ragione dell’assenza di risorse finanziare per la realizzazione di detti impianti” che era stata rappresentata dal Comune nella precedente missiva.

Intanto, con odierna ordinanza di polizia municipale numero 121 che “prende atto” anche dell’apertura al transito, prevista dalle prime ore del pomeriggio, è stata normata la circolazione veicolare del tratto.


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2023 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2015/2023 PF Editore

In alto