Sport

Canottaggio, il campione regionale ragazzi Gabriele Maci a Gavirate sognando la finale tricolore e l’azzurro

AUGUSTA – Si apre una settimana importante per il giovane skuller augustano Gabriele Maci e la storica Canottieri Club Nuoto Augusta, di cui è dirigente sportivo e coach Vincenzo Galoforo, padre del campione del mondo under 23 Sebastiano.

Maci ha archiviato, a fine aprile, da campione siciliano in singolo categoria Ragazzi, il 2° Meeting regionale sul lago Poma (Partinico, Palermo). Ottenuto il pass per il 2° Meeting nazionale, disputato a metà maggio, sul lago di Piediluco (Terni) ha migliorato con il 9° posto in classifica generale l’undicesima piazza ottenuta nell’edizione di marzo.

Un percorso, dalla ripartenza delle gare agonistiche giovanili, che porta il giovane Maci ai Campionati italiani ragazzi, in scena giovedì 10 e venerdì 11 giugno a Gavirate, sul lago di Varese. Già dal primo giorno, fase di qualificazione, si misurerà contro i migliori singolisti della categoria Ragazzi per la conquista di una corsia nella finale di venerdì, che è l’obiettivo attuale.

Il Campionato italiano ragazzi è un punto di partenza per un giovane canottiere – riferisce il coach Vincenzo Galoforo che ha il giusto spirito di sacrificio, la determinazione, l’ambizione e l’intenzione di mettersi in gioco per orbitare negli interessi della Nazionale italiana juniores. La giusta motivazione, essere realistici con i risultati tecnici e non con le chiacchiere, sono solo l’inizio di un percorso lungo, spesso molto duro e doloroso per raggiungere un obiettivo – aggiunge – Le variabili lungo il cammino sono tante: l’atleta, la Società, le risorse…“.

 


In alto