News

Centro raccolta pro terremotati di Fratelli d’Italia: inviate le prime donazioni degli augustani

AUGUSTA – A ridosso del sisma che il 24 agosto ha sconvolto il Centro Italia, cancellando interi centri, Amatrice e Accumoli nel Lazio e Arquata del Tronto nelle Marche, e causando centinaia di vittime, sono state immediate le iniziative di solidarietà di movimenti, associazioni e cittadini.

Ad Augusta il circolo di Fratelli d’Italia si è attivato mettendo a disposizione da giovedì scorso la sede di via Limpetra n. 41 come centro di raccolta solidale di beni di prima necessità, da inviare in aiuto alla popolazione terremotata.

I coordinatori cittadini Enzo Inzolia e Marco Failla comunicano che, al termine della prima serata di raccolta, giovedì 25 agosto, è stata ricevuta da parte dei cittadini augustani “una ingente quantità di beni di diversa natura: prodotti alimentari a lunga conservazione, coperte, prodotti per bambini e per l’igiene intima”, che “risultano i più richiesti a ridosso dell’emergenza“.

Questa prima parte di donazioni, di cui è stato reso pubblico l’elenco dettagliato, è stata consegnata domenica dagli stessi coordinatori “nelle mani dei volontari del punto di raccolta regionale catanese e da lì partiranno nella giornata di lunedì (oggi, ndr) per la città di Rieti, per essere smistati nell’immediato o nelle prossime settimane, in base alle necessità“.

Per la prossima apertura della sede prevista per martedì 30 agosto dalle ore 18,30 alle ore 20, in ossequio alle richieste di chi coordina gli aiuti di sospendere l’invio di derrate alimentari, precisano che servirebbero con urgenza le seguenti tipologie di prodotti farmaceutici: Totalip 100, Unipril 5 mg, Lobivon 5 mg, Goltor 10/20 mg, Tevedens, Diamicron 60, Metformina 850, Enalapril 5, Omnic, Cardioasprin, Lantus, Crestor 10-20-5, Simvastatina, Xanacs 0,25, Xsanacs 2RP, Zoloft, Eutirox 150, Efexor 150, Olevia, Ramipril 5, Inegy 10/10, Lansoprazolo, Iperten 20, Rinazina, Rinostil, Maalox, Fosipres, Losaprex, Muscoril punture, Connettivina, antidolorifici.

I coordinatori di Fratelli d’Italia concludono: “Attraverso le diverse modalità di donazione, comprese quelle in denaro con i canali attivati (ad es. Protezione civile, Croce rossa), gli Augustani stanno confermando una immensa generosità. Il nostro impegno continuerà ad oltranza, fino a quando dalle associazioni e parrocchie di quel territorio devastato ci giungerà richiesta di aiuto“.

La sede di via Limpetra n. 41 sarà quindi aperta come centro di raccolta solidale tutti i martedì e giovedì, dalle ore 18,30 alle ore 20.


getfluence.com
In alto