News

Domenica torna il “Lungomare liberato”, le associazioni in campo

AUGUSTA – Due domeniche fa la prima edizione del “Lungomare liberato”, promossa dai ciclisti amatori dell’Asd Freeride Augusta e patrocinata dal Comune di Augusta, che vedeva la mattina anche una spettacolare tappa regionale di triathlon sprint. Per indurre una partecipazione dei cittadini ancora maggiore, l’organizzazione della seconda edizione in programma domenica 5 giugno prevede un coinvolgimento più ampio e il contributo di un numero rilevante di associazioni attive nel territorio.

Confermate le fasce orarie, con il lungomare Granatello che sarà chiuso al traffico veicolare, ad eccezione dei mezzi di soccorso, dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 16 alle ore 20.

La prima novità sta nell’affiancamento per la pianificazione degli eventi dell’associazione per il decoro urbano “Kalé”, presieduta da Ivano Iurianello, all’associazione sportiva Freeride Augusta, rappresentata da Andrea Contento.

I promotori rendono noto che nella fascia oraria mattutina sarà possibile godere dello spazio sottratto alle autovetture in piena libertà e annunciano la presenza di un personal trainer che dispenserà consigli a titolo gratuito a chi lo desiderasse. La fascia oraria pomeridiana, invece, sarà animata dalle numerose associazioni cittadine coinvolte, che arricchiranno il programma della giornata proponendo diverse attività dedicate a grandi e piccini.

Tra queste, l’Asd Freeride Augusta, ovviamente, che predisporrà un percorso ad ostacoli per i più giovani, allo scopo di avvicinare i ragazzi alla disciplina della mountain bike. Mentre “Kalé” proporrà ai bambini un concorso a premi di disegno con gessetto sul tema dell’estate, allestendo anche un banchetto per proseguire la raccolta firme in favore del ripristino della fontana del Monumento ai Caduti nell’ambito dell’iniziativa Fai “I luoghi del cuore”.

Particolare l’iniziativa dell’Awa, l’associazione del windsurf augustano, che installerà un simulatore di windsurf, sicura attrazione, allo scopo di avvicinare tutti alla disciplina. Gli atleti dell’Asd Scherma Augusta, dopo aver collezionato trofei nel corso della stagione sportiva, effettueranno una dimostrazione di spada, offrendo anche ai cittadini la possibilità di tentare gli affondi.

L’associazione “Comitato cittadino augustano” proporrà una mostra di artigianato con laboratorio creativo e un mercatino solidale per la raccolta di abiti da donare ai meno abbienti. Le associazioni “Randamici” e “Un cane per amico“, allo scopo di trovare una nuova famiglia ad alcuni cuccioli di cane, saranno presenti per spiegare quanto necessario e sperare di poter festeggiare nuove adozioni.

Infine, l’associazione di volontariato “Misericordia” di Augusta, che effettuerà misurazioni in loco della pressione sanguigna e dimostrazioni di Blsd, ovvero di procedure di primo soccorso e di rianimazione.

Gli organizzatori di questa seconda edizione del “Lungomare liberato”, in collaborazione con le summenzionate associazioni, evidenziando il fine di una domenica sostenibile che dia una risposta ai cittadini che intendono fare comunità, auspicano la massima partecipazione.

 


getfluence.com
In alto