News

Doppio sbarco di migranti nella giornata di domenica, molti casi di scabbia

AUGUSTA – È in aumento la frequenza degli sbarchi assistiti di migranti al porto commerciale di Augusta, come ogni anno legato all’avvento della bella stagione, con condizioni marine favorevoli ai barconi degli scafisti e conseguenti salvataggi operati dalle navi militari impiegate nel dispositivo “Mare sicuro”.

Domenica 17 aprile si è registrato addirittura un doppio sbarco. Il primo alle ore 7 e ha riguardato 33 migranti, prevalentemente iracheni e afghani, recuperati da un natante della Capitaneria di porto al largo della riserva naturale di Vendicari.

Alle ore 15, il secondo sbarco. Si è trattato di 464 migranti, di provenienza subsahariana, che la nave militare Orione aveva imbarcato in seguito quattro operazioni di recupero condotte dalla stessa Orione, da nave Bettica e dalle navi mercantili Aquarius e Gaz Victory. Tra i migranti 396 uomini, 39 donne e 29 minori. Le operazioni di sbarco sono state regolari, ma molto lente, per i controlli sanitari necessari effettuati dal personale medico della Croce Rossa, che avrebbe rilevato, oltre a tre feriti da arma da fuoco, un centinaio di migranti affetti da scabbia.

Sono seguite fino a notte le operazioni di identificazione da parte dell’Ufficio Immigrazione. La partenza per i centri di accoglienza è prevista questo lunedì pomeriggio.


scuolaopenday
In alto