Eventi

Festa del Sacro Cuore, messa in scena la parabola del “figliol prodigo”

AUGUSTA – Tra le diverse iniziative programmate nell’ambito dei festeggiamenti della parrocchia del Sacro Cuore, è stato proposto domenica scorsa anche un recital, che ha visto protagonisti diversi gruppi della parrocchia in una rivisitazione della parabola del “figliol prodigo”.

Masci – scout adulti, Azione cattolica giovani, Agesci hanno proposto “un viaggio temporale tra il nostro quotidiano e il passato: filo d’unione la Misericordia ed il Perdono… un giorno tutto passerà, l’unica cosa a rimanere in eterno sarà l’amore”.

Il parroco della chiesa del Sacro Cuore don Davide Di Mare ha riferito: “Nell’anno della Misericordia ho chiesto ai gruppi parrocchiali di offrire alla comunità un momento di catechesi, anche attraverso le sensibilità delle diverse generazioni che costituiscono le singole realtà aggregative. Così, ragazzi, giovani e adulti hanno lavorato insieme regalando un applauditissimo recital che ha registrato la partecipazione numerosa e attenta di un folto uditorio“.

Un recital ideato e diretto da Gianna D’Onofrio, Pino Urzì e Monica Vattiata, con Letizia Carrabino nei panni della figlia ribelle dei tempi attuali, in contrapposizione al figliol prodigo delle sacre scritture interpretato da Pino Urzì. Inoltre, Monica Vattiata nei panni della figlia diligente e, in parallelo, Vincenzo Mallo. Ed ancora il padre-patriarca Gaspare Lanteri, infine il gruppo delle segretarie e amiche interpretate da Giulia Vattiata, Patrizia Tringali ed Elena Luciani, Rosaria Orlando, Mirko Pattini e Giulia Ginetti.

I dialoghi sono stati intercalati dall’esecuzione di brani a cura del Coro giovanile della parrocchia diretto da Mauro Farina e da Francesco Passalacqua alle tastiere, Andrea Zanti alla chitarra e Lorenzo Pugliares alle percussioni, con il supporto tecnico di Daniele Urzì.


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2023 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2015/2023 PF Editore

In alto