Cronaca

Francesca Falco ritrovata dalla Polizia in un’abitazione di Priolo, primi dettagli ufficiali

SIRACUSA – La quindicenne siracusana Francesca Falco, a poco più di 24 ore dalla scomparsa, è stata ritrovata questo giovedì pomeriggio dagli agenti della Polizia di Stato in servizio presso il Commissariato di P.S. di Priolo Gargallo.

Aveva avuto grande eco l’appello lanciato mercoledì dalla madre della minore sui social network, per sollecitare chiunque avesse notizie della ragazza a contattare le Forze dell’ordine. La denuncia della scomparsa veniva trasmessa la stessa sera nel corso del programma televisivo “Chi l’ha visto?“, in onda su Raitre.

Anche grazie alle telefonate giunte alla redazione del seguito programma, tra cui quella in diretta nella quale si segnalava l’avvistamento della ragazza presso la fermata di una linea del bus a Priolo, gli inquirenti hanno potuto ricostruire tutti gli spostamenti di Francesca Falco sin dal pomeriggio di mercoledì.

Così si è giunti al ritrovamento odierno, presso l’abitazione priolese di un conoscente, apprendendo che la ragazza si era allontanata volontariamente, dopo aver deciso di disertare le lezioni presso l’istituto scolastico frequentato. La minore ha quindi prima girovagato nell’hinterland siracusano, per poi recarsi a Priolo Gargallo, dove un soggetto, pare conosciuto occasionalmente poco dopo il suo allontanamento, l’avrebbe accolta presso la propria casa e fatta pernottare.

inserzioni

L’attività di indagine, ancora in corso, è coordinata dal sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Siracusa dott. Lucignani.


scuolaopenday
In alto