Pubblicità elettorale

Eventi

Gran gala con Marcello Giordani e Kiwanis per realizzare un progetto della “Misericordia”

AUGUSTA – Un aggancio tra l’opera lirica e l’abbinata rock-pop sarà ciò che renderà creativo e aggregante il “Gran gala” di beneficenza, che, diviso in questi due momenti, celebrerà il nuovo anno, la sera di giovedì 5 gennaio, alle ore 20,30. È stato presentato, questo giovedì mattina presso la sede della locale Misericordia, l’evento che si terrà al Teatro “Città della notte” e che vanta la direzione artistica del celebre tenore augustano Marcello Guagliardo, in arte Giordani.

A fianco ai giovani talenti della sua accademia musicale Yap, si esibiranno amici di spessore di Giordani, tra cui spicca la partecipazione straordinaria del soprano siracusano Marianna Cappellani, che già venerdì sera fornirà un’anticipazione nel riaperto Teatro comunale del capoluogo aretuseo. Sarà un’opera a più temi, più voci e più mani, che nascerà sulle note della Symphony festival orchestra, diretta dal maestro Giovanni Ferrauto. Tra i protagonisti, artisti siracusani e locali come il soprano Noemi Muschetti, il tenore Aldo Platania e i baritoni Gianni Giuga e Marco Zarbano. Di rilievo la collaborazione del Teatro “Massimo Vincenzo Bellini” di Catania.

Il tema del “Gran gala” nasce dal sodalizio tra il mondo dell’arte e quello dei club service impegnati nel sociale, rinnovando il connubio tra Marcello Giordani e il Kiwanis club cittadino, presieduto da Domenico Morello. Per questa edizione sarà beneficiaria dell’evento solidale la locale fraternita Misericordia e i proventi saranno destinati all’acquisto di otto container da posizionare in un’area da definire della città e da utilizzare in caso di eventuali calamità naturali.

presentazione-gran-gala-kiwanis-marcello-giordani-pro-misericordia-augusta-2La conferenza stampa di presentazione dell’evento è stata introdotta da Michela Italia, insieme all’attore di teatro, cinema e tv Bruno Torrisi, reduce dal set della serie televisiva “Squadra antimafia”, che nel corso dell’incontro si è detto “onorato” di poter prestare la propria immagine alla causa e trovarsi insieme al tenore augustano, “un idolo“. Condurranno insieme la serata che mescolerà talento e vivacità giovanile ad eleganza e armonia sinfonica.

inserzioni

Poi è stato Marcello Giordani a spiegare la precisa scelta artistica: “Abbiamo voluto unire due generi musicali, ovvero due realtà e due generazioni. Per la prima parte realizzeremo il desiderio di far partecipare i ragazzi del nostro territorio, allievi della Yap che si esibiranno sempre dal vivo con brani pop e rock. Per alcuni di loro sarà la prima performance – ha aggiunto – in pubblico e lo faranno per uno scopo davvero importante: infatti vogliamo avvicinare e sensibilizzare soprattutto il pubblico giovanile“. Ha proseguito: “Per la seconda parte, un concerto “canonico” sinfonico, con la mia presenza e la partecipazione di cari amici, tra cui Marianna Cappellani, che partecipa gratuitamente“.

Il governatore della Misericordia, Marco Arezzi, ha ricordato che di recente molti volontari della fraternita cittadina hanno prestato soccorso alla popolazioni terremotate del Centro Italia e ha quindi rilevato: “Noi siamo andati ad aiutare gli altri, ma se una cosa del genere dovesse succedere un giorno a noi, cosa faremmo? Dunque, proprio insieme ai componenti del direttivo e con l’appoggio del Kiwanis, si è pensato di realizzare una struttura utile in caso di calamità“. È entrato nel dettaglio del progetto, che si chiama Pass (Punto assistenziale socio-sanitario) e prevede la dislocazione nella città dei summenzionati container, per consentire appunto nei casi di calamità naturali la prosecuzione di alcune attività quali studi medici e infermieristici, assistenza sociale, sala operativa.

Ha inoltre annunciato che la Misericordia di Augusta ha un successivo progetto in cantiere, ovvero l’acquisto di un pullman per accompagnare gratuitamente i ragazzi diversamente abili e consentirgli di svolgere alcune attività quotidiane.

Domenico Morello, presidente del Kiwanis club augustano, ha ribadito che “con il ricavato del concerto si darà un contributo tangibile a sostegno della Misericordia, struttura che ha sempre tante idee nel campo non solo socio-sanitario ma anche in quello della protezione civile”, e il luogotenente governatore della divisione siciliana sud-est del club service Gaetano Paolo Russotto, evidenziando le finalità benefiche, ha ricordato il ruolo di “un service vivo e sempre vicino alla gente, nel sociale e non solo” che “è un punto di grande riferimento costituito da soci sempre attivi“.

Ha concluso la conferenza stampa di presentazione Marcello Giordani, invitando la cittadinanza al prossimo giovedì: “Come dico sempre, la musica è divertimento, è svago, ma in questo momento deve anche e soprattutto essere momento di aggregazione e condivisione di intenti. Spero che la musica sia un mezzo e un ponte per realizzare ciò che la Misericordia e il Kiwanis insieme sognano di realizzare per la città”.

Alessandra Peluso


scuolaopenday
In alto