Archivio

L’apertura della Marina alla Città, celebrazione di una sinergia

marisicilia-cup-open-day-marina-militare-augustaAUGUSTA – Ripercorriamo la tre giorni organizzata dalla Marina Militare, importante occasione di apertura alla Città, che per un fine settimana ha anche offerto una vetrina alle realtà associative augustane e consentito di godere di una porzione di territorio e di mare dell’Isola sconosciuta ai più.

Su iniziativa del Comando Marisicilia e con il placet entusiasta dell’Ammiraglio Nicola De Felice, l’evento aveva ottenuto da subito la disponibilità della Fiv, Federazione italiana vela, e degli armatori delle imbarcazioni che hanno poi partecipato alla competizione. Oltre al patrocinio del Comune di Augusta, che ha assicurato il supporto anche con la presenza in più momenti del Sindaco e degli assessori. Ci piace ricordare che, per volontà dello stesso Ammiraglio, è stato indicato quale padrino della manifestazione il campione augustano di paracanoa Salvo Ravalli, da noi in più occasioni intervistato in esclusiva.

Tre mattine, del 2-3-4 ottobre, in cui è stato possibile visitare alcune unità navali della Marina, sia moderne che storiche, come la goletta “Palinuro”; una giornata, sabato 3, dedicata alla regata velica con in palio il 1° Trofeo Marisicilia Cup; una giornata e mezza, dal pomeriggio del 3 all’intera domenica 4, in cui proprio gli stand informativi di istituzioni e associazioni hanno accolto i cittadini.

Durante le tre mattine, contemporaneamente alle visite delle unità navali, sono state previste alcune esibizioni collaterali. Tra le tante, citiamo la Guardia costiera che simulava operazioni di salvataggio in mare impiegando unità cinofile, oppure il Reparto subacquei della Marina che ricreava alcune situazioni di intervento.

inserzioni

Per quanto attiene alla competizione velica svoltasi il sabato, il primo Trofeo Marisicilia Cup nella classe “Crociera” è andato allo skipper Francesco Cappellani, armatore della barca “Giulia”, chiudendo la regata con il tempo di 1 ora e 47 minuti e precedendo le imbarcazioni di Michele Lonzi e di Bruno Bifulco Puzone. Mentre nelle classi “Classiche” e “Open”, si sono aggiudicate la vittoria le rispettive imbarcazioni messe in acqua entrambe dallo “Sport Velico Marina Militare”.

marisicilia-cup-augusta-2015Infine l’Open day tra il sabato pomeriggio e la domenica, che ha registrato il picco di partecipazione popolare, per l’installazione presso la palestra del comprensorio militare di un numero considerevole di stand a cura, con necessità di sintesi, delle Forze Armate e di polizia, dei club service cittadini e delle associazioni sportive, culturali e di volontariato del territorio. E in particolare per l’arrivo in loco della “Stracittadina Lilt Augusta“, la corsa-passeggiata voluta dal presidente provinciale Claudio Castobello (nella foto in basso a destra, ndr) per la campagna di prevenzione del tumore al seno.

Abbiamo intervistato l’Ammiraglio De Felice, il quale ha sottolineato, con visibile soddisfazione, l’importante sinergia tra la Città di Augusta e la Marina Militare “per dare la possibilità ai cittadini di conoscere il lavoro della Marina Militare, con l’obiettivo di creare la festa della gente del mare“. Una festa del mare che ha inteso sottolineare l’importanza delle operazioni di soccorso nel Mar Mediterraneo, di cui l’Ammiraglio va particolarmente fiero. Un evento che l’Ammiraglio, come a noi dichiarato, si augura di poter ripetere ogni anno, auspicando un futuro sostegno degli sponsor all’altezza di quello assicurato per la riuscita di questa edizione.

Diletta Casole


archeoclubmegarahyblaea
In alto