Politica

Liquami fognari in via Buozzi, Di Mare propone lo spostamento del mercato rionale

AUGUSTA – I residenti della zona di via Buozzi denunciano da mesi un disagio che non pare trovare soluzione definitiva. Periodicamente, e nonostante svariati interventi comunali, dai tombini presenti nella strada emergono liquami fognari, con i conseguenti odori nauseabondi avvertiti nel quartiere. Come da segnalazione, anche fotografica, di un nostro lettore in data 6 gennaio.

Giuseppe Di Mare consigliere comunale della lista CambiAugustaLa zona che riguarda via Buozzi si è ormai trasformata in una fogna a cielo aperto“, esordisce in un comunicato il consigliere comunale di “Cambiaugusta” Giuseppe Di Mare.

Spiega: “Sono seriamente preoccupato per le condizioni igienico-sanitarie dell’intera area, amareggiato per lo stato di degrado con cui devono convivere i residenti sottoposti a queste continue fuoriuscite di getti di liquami da fogna, esponendosi a rischi per la propria salute“.

Il consigliere comunale di minoranza evidenzia anche il problema legato al fatto che ogni giovedì mattina, nel piazzale insistente nei pressi di via Buozzi, si tiene il mercato rionale: “Invito gli organi preposti a chiudere e spostare la sede del mercato settimanale; pensare che in quelle vie, Buozzi, Frixa, Dalla Chiesa, ogni giovedi ci sono bancarelle che vendono alimenti ed altro è assurdo; proprio in uno dei punti di massima uscita dei liquami sono presenti bancarelle di vendita del pesce, cosa che dovrebbe far intervenire immediatamente gli organi competenti“.

inserzioni

Di Mare comunica di aver trasmesso il 6 gennaio una nota per mettere conoscenza del “pericolo igienico-sanitario che incombe sui residenti” al Prefetto, alla Procura della Repubblica, al Siav, ovvero il Servizio di igiene degli ambienti di vita, di Siracusa e al Sindaco di Augusta, e “per chiedere un intervento risolutore definitivo, l’immediata eliminazione del pericolo sanitario e per valutare lo spostamento del mercato settimanale“.


scuolaopenday
In alto