Magazine

Mercato forex: il punto degli esperti su dollaro, sterlina e valute emergenti

Nel mercato valutario il cambio euro dollaro prosegue con una tendenza ribassista, nonostante i primi timidi segnali di supporto da parte del cross, con il biglietto verde che si conferma ai massimi e sembra pronto a un nuovo slancio. I dati macroeconomici dell’Eurozona sono buoni, con segnali importanti in arrivo dagli indici PMI sul manifatturiero europeo, tuttavia i mercati sono in attesa di conoscere le prossime mosse della FED.

Tra le valute più forti in questo momento non c’è soltanto il dollaro americano, infatti anche la sterlina sta mostrando una tendenza di rafforzamento rispetto all’euro, beneficiando di un’economia che accelera con il PIL del Regno Unito che ha registrato un aumento del 4,8% nel secondo trimestre. Ovviamente permangono i timori sull’incremento dei casi di contagio causati dalla variante Delta, nonostante una copertura vaccinale elevata e l’intenzione del governo di Boris Johnson di mantenere tutto aperto.

Le opportunità più interessanti arrivano naturalmente dalle valute emergenti, dove però bisogna analizzare con attenzione gli alti rischi legati all’instabilità di alcuni paesi. Le divise di Brasile, Messico, Egitto e Sud Africa sono senza dubbio promettenti in questo momento, ad ogni modo è essenziale studiare i programmi fiscali di questi paesi, la stabilità politica e l’impatto dell’inflazione e del dollaro forte sulle prospettive economiche di medio e lungo termine.

Conviene fare trading Forex oggi? Le opinioni degli esperti

Secondo i principali esperti del settore, gli investimenti valutari stanno attraversando un buon momento, com’è possibile constatare rapidamente anche online, digitando per esempio “opinioni forex” su qualsiasi motore di ricerca.

In particolare, il sito web specializzato tradingonline.me mette in evidenza come oggigiorno le opportunità del mercato valutario vengano tenute d’occhio principalmente dai trader che vogliono diversificare i propri investimenti.

Il mercato valutario si sta dimostrando uno dei settori più interessanti nel post-Covid, con movimenti significativi favoriti dall’aumento dell’inflazione, dalla ripresa dell’economia globale e dal controllo della diffusione del Covid-19 attraverso la vaccinazione in massa.

Inoltre, è importante differenziare gli investimenti diversificando anche dal punto di vista valutario, non solo nella scelta degli asset, un approccio che permette di proteggere meglio il capitale e sfruttare le tendenze di alcune divise. Valute come il dollaro australiano, la sterlina, l’euro e il dollaro USA sono senz’altro ottimi strumenti per migliorare il money management e la gestione del rischio, mentre le valute emergenti forniscono maggiori opportunità a fronte di un rischio superiore.

La soluzione migliore per operare nel forex oggi consiste nella corretta pianificazione della strategia operativa, con un focus sul risk management e l’impostazione degli ordini automatici di stop loss, strumenti indispensabili per fare trading CFD sul mercato valutario in maniera efficiente e sostenibile. Inoltre è essenziale integrare l’analisi tecnica con quella fondamentale, per ottenere insight più precisi e affidabili, con una valutazione più accurata e maggiori indicazioni sugli scenari di breve e lungo termine.

Le migliori strategie di trading per investire nel Forex

Per investire online sui cross valutari è essenziale avere una strategia Forex, un metodo personalizzato messo a punto attraverso l’analisi tecnica e la definizione di obiettivi d’investimento chiari, adoperando strumenti come il conto demo per testare le strategie in un ambiente privo di rischi. Qualsiasi piano operativo parte inevitabilmente dallo studio dei grafici, utilizzando una serie di indicatori e oscillatori per estrapolare informazioni utili per investire tramite l’analisi dell’andamento storico dei prezzi.

A questa attività bisogna abbinare anche l’analisi fondamentale, ovvero lo studio dei fattori macroeconomici più rilevanti e delle notizie in grado di condizionare le valute. Dopodiché è necessario scegliere uno stile di trading Forex, con la possibilità di operare nel breve periodo con lo scalping o il trading intraday, oppure nel medio termine con lo swing trading o il trading di posizione. Un supporto utile per i trader principianti arriva da servizi come il copy trading e i segnali di trading, soluzioni che aiutano a identificare le opportunità operative più interessanti.

Allo stesso tempo è fondamentale lavorare sulla gestione del rischio e degli aspetti psicologici, per essere in grado di operare in modo efficiente, impostando sempre gli ordini di stop loss e take profit per massimizzare ogni investimento e minimizzare i rischi delle posizioni aperte. Il trading Forex rappresenta un’attività imprescindibile per molti investitori, tuttavia bisogna maturare competenze adeguate e operare in modo professionale e prudente, per ottenere risultati concreti e non esporsi eccessivamente ai rischi di mercato.


In alto