Politica

Presentata l’associazione “Destinazione futuro”: i giovani della federazione civica “#perAugusta”

AUGUSTA – “Destinazione futuro” è il nome della nuova associazione politico-culturale composta da una ventina di giovani, tutti tra i 23 e i 30 anni, presentata ufficialmente venerdì pomeriggio, 18 agosto, nel cortile di Palazzo Vinci, in via Principe Umberto.

Ha aperto l’incontro il consigliere comunale di opposizione Giuseppe Di Mare, precisando che “Destinazione futuro” aderisce alla federazione civica “#perAugusta”, di cui è presidente onorario Roberto Meloni. Una federazione politica, ufficializzata lo scorso 5 maggio in altro palazzo storico del centro con un congresso titolato proprio “Destinazione futuro”, tra le associazioni-liste civiche “Cambiaugusta” e “Nessun dorma” capeggiate rispettivamente da Marco Stella e Marcello Guagliardo (vedi articolo).

In veste di moderatrice, Federica Giangrande, tra i più giovani del nuovo gruppo, insieme ad Andrea Lombardo referenti dell’associazione, ha introdotto l’accattivante videoclip di presentazione realizzato per l’occasione. Alla domanda sulle scadenze elettorali imminenti e prossime, Lombardo ha precisato che non ci sono velleità per le regionali mentre, sulle future comunali, che “valuteremo se scendere in prima persona o lavorare per sostenere qualcuno all’interno della federazione”.

Ai giovani relatori è stato assegnato il compito di approfondire le sei tematiche espresse pure su un volantino “manifesto” dell’associazione distribuito ai presenti: passato, turismo, cultura e sport, lavoro, progettazione, sinergia e libertà.

Secondo Domenico Intagliata, con “passato” ci si riferisce ai “2.700 anni di storia di Augusta” e a “una carenza di identificazione sociale con il nostro territorio che deteriora l’identità sociale“, dichiarando l’obiettivo inerente dell’associazione di “far innamorare i giovani della nostra tradizione”. “Cultura” è conoscenza del territorio, informazione, curiosità e anche sport, come sottolineato da Giulia Serra, ricordando che “tanti atleti non hanno la possibilità di esprimersi ad Augusta perché attualmente non ci sono strutture sportive”.

In tema di lavoro, Ottavio Pugliares ha detto: “Dalla crisi del 2008 a oggi la disoccupazione in provincia è triplicata: ha dato vita a un flusso emigratorio sempre più forte”. “È indispensabile portare in primo piano gli spazi urbani e riqualificare l’esistente. La Augusta di domani va pensata oggi”, ha così sviluppato Giuseppe Iacono la parola chiave della “progettazione”.

Sinergia è la forza motrice. Un approccio sinergico permette anche la collaborazione con le realtà esistenti del territorio: associazioni e singoli che hanno a cuore le parole chiave del manifesto”, ha specificato Rosario Sicari. Sul concetto di “libertà”, Liborio Di Franco ha sostenuto che “essere liberi significa poter scegliere e pensare in autonomia“, puntualizzando che “il rispetto verso il prossimo e delle leggi sono punti essenziali sui quali deve partire questo gruppo che ha come unico scopo la città di Augusta”.

A margine della conferenza stampa, il referente dell’associazione Andrea Lombardo ha espresso l’importanza di promuovere l’approccio dei giovani alla politica. E per chiudere la presentazione, ha rispolverato un celebre aforisma di Goethe, secondo cui “le cose migliori si ottengono solo con il massimo della passione”.


getfluence.com
In alto