Eventi

Augusta, Alessio Di Modica presenterà il suo “Stay clown” venerdì nel nuovo “Area Teatro Studio”

AUGUSTA – Si intitola “Stay clown – In viaggio alla scoperto dell’essere umani” la sesta pubblicazione dell’attore e cuntastorie augustano Alessio Di Modica e verrà presentata venerdì 18 alle ore 18 in città nel nuovo “Area Teatro Studio” di via Matteotti 52, recentemente inaugurato.

Questo libro vuole essere uno stimolo a chi intende approcciarsi all’arte del clown con profondità, con verità, con capacità di stupirsi – afferma l’autore – Vuole essere un omaggio a chi cerca la gioia di vivere incessantemente anche nei momenti più difficili personali e collettivi“.

Questo è  un percorso attraverso la cooperazione sociale internazionale, attraverso un modo innovativo di intendere l’arte del clown – fanno sapere gli organizzatori della compagnia teatrale “Area Teatro” – Oggi il clown è una figura molto in voga, molto utilizzato negli ambiti sociali. Alessio Di Modica vent’anni fa cominciò lo studio di questo arte, addentrandosi in un mondo a cui voleva proporre un modo diverso di intervento sociale“.

Uno dei momenti significativi per Alessio – aggiungono – fu proprio l’incontro con il pedagogista Nuccio Giaccotto, con cui presenterà il libro ad Augusta. In realtà il libro è una scusa per raccontare come in questi anni la compagnia si è messa in gioco, rinnovando il linguaggio del clown e adattandolo alle situazioni più improbabili. Questo lavoro sul clown sfugge a qualsiasi etichetta, a qualsiasi definizione perché strettamente legata al percorso umano e artistico di Di Modica“.

inserzioni

L’essere umano, l’incontro, la percezione dell’altro sono quindi al centro della ricerca di Alessio Di Modica. La presentazione del libro, già pubblicato due anni fa a Taiwan, è una tappa di un percorso ventennale con progettualità di respiro internazionale: infatti da tutto il mondo in centinaia hanno partecipato e partecipano ai workshop di “Area Teatro”.

(Nella foto di copertina: Alessio Di Modica in visita al campo di concentramento di Auschwitz)


inserzioni inserzioni
In alto