Elezioni amministrative 2020

Augusta, elezioni amministrative, Giuseppe Di Mare ribalta il primo turno: è il nuovo sindaco

AUGUSTA – Si va verso l’elezione a sindaco del consigliere comunale uscente Giuseppe Di Mare, consulente finanziario di 43 anni. Sostenuto da quattro liste civiche, sarebbe davanti con il 54 per cento dei voti secondo proiezioni ufficiose elaborate con i dati aggregati di 37 sezioni scrutinate su 41.

Ribalterebbe così l’esito del primo turno distaccando di circa mille voti l’ex sindaco Pippo Gulino, il quale ha potuto votare solo stamani da casa una volta dimesso dall’ospedale “Umberto I”, dove si trovava da una decina di giorni ricoverato per la positività al Covid-19. Nonostante cinque liste civiche collegate, a seguito di due apparentamenti, avrebbe bruciato il vantaggio di 842 voti acquisito al primo turno.

Si attendono i dati dell’ufficio elettorale del Comune. Ciò che è ufficiale, a un’ora dalla chiusura dei seggi, è la bassa affluenza con il 42,95 per cento di votanti, pari a 13.937 augustani a fronte di 32.451 aventi diritto.

Rispetto al primo turno di questa tornata elettorale costituisce un calo di 18,84 punti percentuali, ma il dato più significativo è il crollo dei votanti di 13,97 punti anche rispetto al precedente ballottaggio del 2015, quando si recarono alle urne il 56,92 per cento degli elettori, pari a 18.287 augustani.


archeoclubmegarahyblaea
In alto