Elezioni amministrative 2020

Ballottaggio ad Augusta, vota il 42,95% degli elettori: 14 punti meno del ballottaggio 2015

AUGUSTA – Elettori augustani chiamati al voto, questa domenica 18 ottobre ore 7-22 e lunedì 19 ottobre ore 7-14, per il turno di ballottaggio per l’elezione del sindaco.

I 32.451 aventi diritto hanno votato tra Pippo Gulino, con cinque liste civiche collegate a seguito di due apparentamenti, arrivato in testa al primo turno con 6.155 voti (31,46 per cento), e Giuseppe Di Mare, sostenuto da quattro liste civiche, giunto al ballottaggio con 5.313 voti (27,16 per cento).

Al primo turno avevano votato 20.052 augustani, pari al 61,79 per cento degli aventi diritto.

Qui di seguito l’affluenza, riportata in tempo reale agli orari in cui sono previste le tre rilevazioni (ore 12, 19 e 22 di domenica) e il dato definitivo (ore 14 di lunedì).

inserzioni

Alla rilevazione delle ore 12, l’affluenza è all’11,31 per cento, pari a 3.671 votanti (flessione di 4,87 punti rispetto alla stessa rilevazione al primo turno).

Seconda rilevazione, ore 19. Si sono recati alle urne il 26,87 per cento degli elettori, cioè 8.721 votanti (percentuale inferiore di 12,18 punti rispetto alla rilevazione del primo turno).

Penultima rilevazione, ore 22, alla chiusura dei seggi del primo giorno di votazioni: affluenza al 32,10 per cento pari a 10.418 votanti (meno 15,58 per cento).

Il dato definitivo, registrato alla chiusura dei seggi alle ore 14 di lunedì, dice 42,95 per cento, cioè 13.937 votanti. Rispetto al primo turno di questa tornata elettorale costituisce un calo di 18,84 punti percentuali, ma il dato più significativo è il crollo dei votanti di 13,97 punti anche rispetto al precedente ballottaggio del 2015, quando si recarono alle urne il 56,92 per cento degli elettori, pari a 18.287 augustani.


archeoclubmegarahyblaea
In alto