Cronaca

Augusta, furto notturno in un bar, misura cautelare a carico di 44enne. Si cerca un complice

AUGUSTA – Nella scorsa notte i carabinieri dell’aliquota radiomobile di Augusta hanno arrestato in flagranza di “furto aggravato” il 44enne augustano Franco Miduri. In sede di convalida di arresto, il Tribunale di Siracusa ha disposto la misura cautelare dell’obbligo di dimora in Augusta con obbligo di permanere in casa nelle ore notturne.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri, il 44enne, “dopo aver forzato nel cuore della notte, unitamente ad un complice, la porta di ingresso a vetri di un noto bar del centro cittadino, danneggiandola irreparabilmente“, vi si sarebbe “furtivamente introdotto, asportando i contanti che il titolare aveva lasciato nel registratore di cassa“.

Il rumore scaturito dalla porta a vetri ha però destato l’attenzione del vicinato e sono stati allertati i carabinieri, che, giunti rapidamente sul posto, hanno visionato le telecamere di sorveglianza e hanno riconosciuto nel Miduri uno dei presunti autori. I militari hanno rapidamente rintracciato e arrestato il 44enne, che in tasca aveva soldi presumibilmente parte del bottino, restituiti al titolare del bar.

Le ricerche dei carabinieri sono ora volte ad arrestare un presunto complice, che risulta attualmente irreperibile.

(Foto di copertina: generica)


In alto