News

Augusta, Leo club dona kit con materiale didattico a scuola primaria del “Principe di Napoli”

AUGUSTA – Il Leo club di Augusta, club giovanile del Lions, si è recato lo scorso venerdì nei locali della scuola primaria dell’Istituto comprensivo “Principe di Napoli” per effettuare la donazione di un kit contenente materiale scolastico a conclusione del progetto nazionale del club service intitolato “School4U”.

Alla consegna del kit i soci Leo sono stati accolti dalla dirigente scolastica Agata Sortino e dall’insegnante referente, Patrizia Fangano. Per il Leo club erano presenti la presidente Elvira Sangiorgi con i soci Marco Failla, Andrea Pulia e Domenico Sangiorgi, e il Leo advisor Antonella Baffo in rappresentanza del Lions club Augusta.

Il progetto “School4U”, service triennale che ha visto impegnati tutti i Leo club del multidistretto 108 Italia, ha come obiettivo, come reso noto dal club, quello di migliorare l’esperienza scolastica di tutti i bambini dai 5 agli 11 anni attraverso dei “Kit Leo” del valore di mille euro ciascuno, personalizzati in base alle necessità di ogni singola scuola, contenenti materiale di tipo artistico, sportivo, informatico (o combinando le tre tipologie), investendo quindi su risorse di cui le scuole possono essere carenti. La realizzazione del progetto è stata possibile grazie alle offerte raccolte nel triennio precedente durante le iniziative nelle piazze di tutta Italia dei Leo club che nel periodo natalizio e pasquale organizzano la vendita, rispettivamente, di pandorini e colombine o uova pasquali.

Al termine dell’incontro, la giovane presidente Sangiorgi ha consegnato alla dirigente scolastica Sortino un attestato relativo alla donazione e ha fatto omaggio del gagliardetto del club.

inserzioni

In piena linea con uno degli scopi più importanti del Lions clubs International, il principio costituzionale di sussidiarietà – afferma la presidente Elvira Sangiorgi sono fiera prima come cittadina e successivamente come presidente Leo di Augusta di aver potuto effettuare la realizzazione di questo importante service in una scuola della mia città, per facilitare e rendere migliore l’esperienza didattica delle future generazioni. Voglio ringraziare il dirigente scolastico del 1° Istituto comprensivo “Principe di Napoli”, dott.ssa Sortino, e la dott.ssa Fangano per la disponibilità dimostrata; inoltre, tutti i soci del Leo club per la perseveranza e l’impegno dimostrato e il nostro Leo advisor, avv. Antonella Baffo, in rappresentanza del nostro Lions xlub padrino quale guida e supporto per il compimento di attività di interesse collettivo”.

La donazione – commenta Marco Failla, delegato del club service per il progetto nelle province di Siracusa e Ragusa – è il risultato tangibile dell’operato del nostro e di tutti i Leo club nel territorio in cui insistono, di quando scendiamo nelle piazze con labaro e banchetto; la nostra associazione è evidentemente animata anche dal principio della sussidiarietà per il quale, in mancanza di interventi da parte degli enti superiori competenti, risulta prezioso il contributo delle associazioni che operano a livello di prossimità. Sono felice delle donazioni dei kit effettuate dai club dell’Area operativa di mia competenza e del buon lavoro svolto durante l’anno sociale insieme agli amici Tore Distefano, coordinatore distrettuale del service del Leo club di Paternò, e Giorgio Puccia, delegato per la nostra Area operativa del Leo club di Modica”.

Il nostro Istituto comprensivo è da sempre aperto al territorio e alle associazioni che in esso vi operano fattivamente – riferisce la dirigente scolastica Agata Sortino È davvero una grande soddisfazione accogliere dei nostri ex alunni che, orgogliosi dell’appartenenza alla loro associazione, si adoperano con entusiasmo in attività di service nel loro territorio. Ringrazio Elvira Sangiorgi, presidente Leo club Augusta, e i soci tutti che hanno privilegiato gli alunni del nostro istituto come destinatari di questo prestigioso progetto didattico. Sono certa che questo sarà il primo “step” di una preziosa collaborazione che potrà proseguire negli anni avvenire e che mi vedrà sensibile ad iniziative rivolte a contribuire ai bisogni e al successo formativo dei nostri alunni e pronta a sostenere l’impegno attivo per un sano associazionismo”.


inserzioni inserzioni
In alto