pubblicità elettorale
Politica

Augusta, Marinarsen, 49 assunzioni ‘civili’ per il prossimo triennio nella legge di bilancio

AUGUSTA – È stato licenziato dalla commissione Bilancio alla Camera dei deputati un testo della Legge di Bilancio che, tra l’altro, prevede il potenziamento attraverso nuove assunzioni di personale civile per l’Arsenale militare marittimo di Augusta (nella foto di repertorio in copertina). Saranno 49 nel triennio 2021-2023, limitatamente al personale civile non dirigenziale, grazie a un emendamento alla Legge di Bilancio, la quale dovrebbe affrontare il voto della Camera prima di Natale e poi del Senato per il via libera definitivo.

Lo rende noto attraverso un comunicato il sottosegretario alla Difesa, Giulio Calvisi (Pd): “Ottima notizia l’approvazione in commissione Bilancio dell’emendamento alla Legge di Bilancio presentato dagli onorevoli Andrea Orlando (Pd) e Giovanni Luca Aresta (M5s) che prevede l’assunzione di personale civile per garantire la funzionalità della Difesa, in particolare, negli arsenali militari e nei poli di mantenimento dell’Esercito. Il risultato ottenuto è frutto della proficua e costante collaborazione tra le forze di maggioranza su un tema particolarmente importante e strategico per la Difesa. Il provvedimento, infatti, autorizza l’assunzione di 431 unità di personale civile non dirigenziale negli arsenali di La Spezia (138), Augusta (49), Brindisi (40), Aulla (17) e nei poli di mantenimento di Piacenza (154) e Terni (33) nel triennio 2021-2023”.

Un impegno nella direzione del potenziamento di Marinarsen Augusta era stato auspicato nella relazione di accompagnamento al parere positivo della conversione in legge del decreto cd. Agosto da parte della commissione Difesa alla Camera, presieduta dal calatino Gianluca Rizzo (M5s), giacché quel decreto-legge 104, tra le misure urgenti per il sostegno e il rilancio dell’economia, a seguito delle prime fasi dell’emergenza Covid, aveva previsto un piano assunzioni di 315 unità per l’Arsenale militare di Taranto, di personale civile non dirigenziale con profilo tecnico.

È un ottimo risultato che arriva dopo le 315 assunzioni di dipendenti civili all’arsenale di Taranto lo scorso mese di agosto – aggiunge il sottosegretario alla Difesa – Le assunzioni sono finalizzate ad assicurare la funzionalità e la continuità dell’efficienza dell’area produttiva industriale del Ministero della Difesa e, in particolare, di arsenali, poli di mantenimento, stabilimenti e centri tecnici militari a carattere industriale dipendenti dalle Forze armate. Si tratta di strutture strategiche di supporto al mantenimento in efficienza di mezzi ed equipaggiamenti. Un piano di assunzioni, voluto fortemente dal ministro Lorenzo Guerini, necessario per rimettere in condizioni operative accettabili questi Enti e scongiurare la perdita di know how specialistico e di capacità industriali“.

Il sottosegretario Calvisi comunica altresì l’approvazione di un ulteriore emendamento alla Legge di Bilancio in sede di commissione, per il riconoscimento delle indennità accessorie al personale civile della Difesa, oggetto negli anni di rivendicazioni sindacali. “L’approvazione in commissione Bilancio dell’emendamento alla Legge di Bilancio – riferisce – presentato dagli onorevoli Nicola Care’ (Pd) e Giovanni Luca Aresta (M5s) sul riconoscimento delle indennità accessorie al personale civile della Difesa costituisce un fatto di grande importanza che riconosce lo straordinario e quotidiano impegno del personale civile in tutte le attività svolte dalla Difesa. A partire dal 2021 saranno destinati ulteriori 50 milioni tesi ad incrementare la retribuzione accessoria del personale civile della Difesa“.


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2023 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2015/2023 PF Editore

In alto