pubblicità elettorale
News

Augusta, murale dell’Atletica sul lungomare: chi sono i 2 artisti e i 5 personaggi ritratti

AUGUSTA – Ha per titolo “Il lungomare dei campioni“. Mancano solo le ultime rifiniture al completamento del murale sul pilone del viadotto Federico II, che campeggia nel mezzo del lungomare Rossini. Commissionato dall’Asd Atletica Augusta, di concerto con l’amministrazione comunale, è frutto della collaborazione di due artisti catanesi e ritrae cinque personaggi augustani che hanno fatto la storia e il presente del podismo in città e non solo.

L’opera artistica rappresenta il terzo tassello di un progetto complessivo promosso dal sodalizio sportivo, presieduto da Lino Traina, che ha visto sul lungomare Rossini-Granatello, frequentato da runner, l’apposizione delle pietre miliari nella scorsa estate (ogni 100 metri sulla lunghezza di 1,2 chilometri) e, a dicembre, di striscioni illustrativi dedicati a campioni siciliani dello sport degli ultimi quarant’anni (con il contributo del Lions club cittadino).

Il murale che chiude il percorso è stato disegnato da Sandra Virlinzi, in arte “Sdrina”, pittrice catanese con una lunga esperienza espositiva a Milano, formatasi nel gruppo di artisti “Ultrapop” e di recente evolutasi come ritrattista. L’esecutore è il concittadino etneo Emanuele “Poki”, noto street artist, autore di numerose opere in vari comuni italiani, tra cui proprio ad Augusta con la rivisitazione dello stemma comunale in un murale commissionato dai club Rotaract e Interact e realizzato cinque anni fa sul muro di cinta dell’ex falegnameria all’ingresso della città.

I cinque atleti ritratti, selezionati dall’Asd Atletica Augusta, in ordine da sinistra sono: Arturo Iacona, primo podista augustano, negli anni ’70, entrato nel gruppo sportivo delle Fiamme gialle e chiamato in nazionale per i 5.000 e 10.000 metri in pista; Giulia Aprile, emigrata a tredici anni in Toscana per coltivare la passione per la corsa, atleta del gruppo sportivo dell’Esercito italiano, nazionale azzurra, e vincitrice di quasi venti titoli italiani in particolare sulla distanza dei 1.500 metri con recenti successi tricolori anche sui 3.000; Lino Traina, fondatore nel 1987 della prima società di atletica in città, l’Asd Atletica Augusta, radunando una ventina di atleti e un gruppo femminile, cresciuto agonisticamente in Lombardia, attuale presidente del sodalizio neroverde nonché direttore tecnico della scuola di atletica leggera; Luigi Spinali, avviato all’agonismo dall’Atletica Augusta, attualmente podista per una società etnea, tra i più forti siciliani nella mezza maratona; Ennio Salerno, triatleta di caratura nazionale con qualche vittoria di rilievo in campo regionale anche nella corsa su strada, ancora oggi componente del direttivo dell’Atletica Augusta.

Spero che l’intero progetto sul lungomare possa servire a stimolare qualche giovane augustano ad avvicinarsi al mondo della corsa – motiva l’iniziativa Lino Traina – non solo per l’agonismo ma anche semplicemente per il proprio benessere psico-fisico“.

Il murale sarà inaugurato nelle prossime settimane, alla presenza, auspicano i promotori, dei podisti ritratti, alcuni dei quali coglierebbero l’occasione per riabbracciare la città in cui hanno messo le radici di una passione che li ha portati o li porta ancora a tagliare traguardi prestigiosi.

(Foto di Vittorio Pippo Tringali)


La Gazzetta Augustana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2023 La Gazzetta Augustana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2015/2023 PF Editore

In alto