Cronaca

Augusta, sequestrata area per “rimessaggio” barche

AUGUSTA – Nell’ambito di un’attività di polizia ambientale, agenti della Guardia costiera di Augusta hanno sottoposto a sequestro penale un’area di circa 160 metri quadri all’interno di una struttura destinata al diporto nel territorio di Augusta, area che sarebbe risultata “preposta al rimessaggio di imbarcazioni“.

I militari hanno contestato violazioni di natura demaniale, “in quanto tale area non è contemplata nel relativo titolo concessorio“. Inoltre, all’esito di un precedente controllo sempre ad opera della Guardia costiera, l’Arpa di Siracusa ha potuto riscontrare, al depuratore che serve l’area in questione, dei “metalli in quantità superiore al consentito“.

Il titolare della struttura è stato deferito all’autorità giudiziaria di Siracusa.


In alto