Pubblicità elettorale

News

Augusta, il sindaco firma ordinanza anti Covid 10-16 agosto: vietate manifestazioni e tende sul litorale, locali chiusi alle 2

AUGUSTA – Anche il Comune di Augusta adotta, attraverso l’ordinanza sindacale odierna numero 33, più stringenti misure anti-Covid per la settimana delle notti di San LorenzoFerragosto, così come “congiuntamente determinato” dal Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal prefetto Giusi Scaduto, a cui hanno partecipato tutti i sindaci e commissari straordinari della provincia.

Ciò alla luce di alcuni considerazioni e segnatamente “l’evolversi della situazione epidemiologica, il carattere particolarmente diffusivo dell’epidemia e l’incremento dei casi sul territorio provinciale“, per la “prevenzione del rischio di assembramenti e violazione delle norme sul distanziamento sociale”, come si legge tra le righe dell’ordinanza.

Il sindaco Cettina Di Pietro firma quindi il provvedimento con il quale, da oggi lunedì 10 agosto a domenica 16 agosto, è disposta la chiusura alle ore 2 di “tutti i pubblici esercizi (bar, pub, ristoranti, lidi autorizzati, ecc.)“. Inoltre, la diffusione musicale deve cessare entro le ore 24 almeno nei “locali in cui tale attività risulti accessoria, marginale e occasionale“, mentre per le discoteche valgono le recenti disposizioni contenute nell’ordinanza del presidente della Regione siciliana emanata ieri.

Per quanto riguarda scogliere e spiagge nel territorio comunale, per la settimana in considerazione, è vietato lo svolgimento di qualsiasi manifestazione, pubblica e privata che sia, così come l’accampamento o il bivacco, l’utilizzo di gazebo, tende o simili, e l’accensione di falò e fuochi di ogni genere. Eventuali trasgressori saranno sanzionati secondo le leggi vigenti.


scuolaopenday
In alto