News

Augusta, tornano di scena i Pupi siciliani

AUGUSTA – I Pupi siciliani e le gesta del ciclo carolingio sono tornati di scena ad Augusta, per la quinta volta, nella prima settimana del nuovo anno, all’interno dell’elegante salone di rappresentanza del Circolo Unione presieduto da Gaetanella Bruno. L’occasione è la quarta edizione della rassegna “Sicilia: arte, storia e spettacolo“, cha ha visto partecipazioni artistiche straordinarie e grande successo di pubblico.

Rassegna aperta con la mostra dei pupi, venerdì 3 gennaio, le raffinate opere artigianali del maestro puparo catanese Biagio Foti (nella foto di copertina), di Gioacchino Cacciaguerra, docente che per passione realizza pupi siciliani, e di Salvo Salamone, nonché le creazioni a tema di Rosanna Scarcella, questi ultimi tre augustani.

Uno spettacolo per pomeriggio, i primi due tenuti tra l’inaugurazione di venerdì e sabato, rispettivamente “Sicilia mia tra lu cantu, lu cuntu e la poesia” di Gianni Sineri, attore e regista teatrale etneo, e l’esibizione di ballo e canto del gruppo Augustafolk guidato da Orazio Gianino.

L’evento clou questa domenica con i pupi siciliani, quelli realizzati dal maestro Foti, rievocando la celebre Opera dei Pupi e in particolare le gesta narrate nella “Parigi assediata“, grazie alla collaborazione tra i suddetti autori della mostra e la compagnia paternese “Thalìa”.

inserzioni

Sarà ancora possibile visitare gratuitamente la mostra dei pupi fino a lunedì mattina, dalle ore 9,30 alle 12.


scuolaopenday
In alto