News

Augusta, “Viva Sofia”, personale del Ruiz impara le manovre di primo soccorso con progetto Lions

AUGUSTA – Si è svolto nell’arco del mese di marzo, nell’aula a gradoni dell’Istituto superiore “Arangio Ruiz”, il corso di primo soccorso aziendale chiamato “Viva Sofia” e indirizzato agli operatori della scuola. Promosso in città dal locale Lions club, presieduto da Claudio Russo, in collaborazione con l‘Istituto di medicina del lavoro “Archimede“ di Siracusa, il corso ha coinvolto in rete le istituzioni scolastiche del territorio.

Le lezioni sono state tenute dal dottor Fabio Gaudioso per un totale di 12 ore che prevedevano nozioni di Blsd (Basic life support defibrillation), con esercitazioni pratiche di rianimazione cardio-polmonare sul manichino e di traumatologia.

“Viva Sofia” è, quindi, un progetto che ha lo scopo di fornire conoscenze e procedure utili a salvaguardare la vita in attesa del personale del 112 o 118, insegnando le manovre di disostruzione e di rianimazione di base, insieme a elementi di primo soccorso e all’utilizzo del defibrillatore.

Il nome del progetto fu scelto per ricordare quanto accaduto nel 2011 a Sofia, una bambina di Faenza (Ravenna) che stava soffocando per un gamberetto e che è stata salvata grazie al pronto intervento della madre con la manovra di disostruzione delle vie aeree, imparata proprio durante un corso organizzato dal Lions club di Faenza. Da allora in poi il Lions ha deciso di estendere il progetto a tutti i club italiani.

Ringrazio vivamente il Lions club  di Augusta e il suo presidente Claudio Russo – afferma la dirigente scolastica del “Ruiz”, Maria Concetta Castorina perché negli ultimi anni ha risposto  ai bisogni del territorio, promuovendo progetti scolastici in linea con lo spirito più autentico della loro mission, che è quella di sensibilizzare, informare e formare educatori, studenti e personale delle scuole. Un ringraziamento particolare va anche al dottor Gaudioso per l’impegno profuso e la grande professionalità dimostrata nell’attività di formazione”.

Dal 2011, il Lions svolge al “Ruiz” anche il “Progetto Martina“, che educa e informa i giovani sulle modalità di prevenzione dei tumori, promuovendo la diagnosi precoce.


getfluence.com
In alto